Pronte tre soluzioni per incartare la prima della classe

di Redazione, @forzaroma

(Messaggero Veneto – S.Martorano) – Forse ha deciso, ma non lo fa capire. Francesco Guidolin ha preparato varie soluzioni tattiche per affrontare domani la Roma e dopo averle spiegate con insistenza alla squadra in settimana, dovrà ora scegliere quale riterrà più adatta.

Ripartirà dalla difesa a quattro adottata a Milano, con il mediano basso davanti alla difesa, oppure andrà sulle certezze dei meccanismi difensivi a tre? Di sicuro il ventaglio delle soluzioni prevede più moduli e variazioni sul tema affini, ma soprattutto, rispetto all’ultima uscita meneghina, l’Udinese recupererà due giocatori in grado di aumentare qualità e personalità all’intero complesso.

Perché ritrovare Brkic tra i pali, come sembra, e Luis Muriel in attacco, con una settimana di lavoro in più nelle gambe del colombiano dopo l’opaca ripresa di San Siro al ritorno dalla nazionale, significa automaticamente alzare il livello dell’autostima e della consapevolezza, sapendo di poter avere “in canna” giocate individuali di spessore.

 

 

Prima soluzione. Per quanto visto nelle prove, la difesa a quattro potrebbe essere quella da proporre anche domani, con Danilo e Naldo stretti, e con Heurtuax e Gabriel Silva ai fianchi. In mediana, Basta a destra e Lazzari a sinistra, con Pinzi e Allan in mezzo a mulinare, mentre Muriel e Di Natale possono relazionare e partire tanto allineati (sarebbe quindi 4-4-2) oppure uno dietro l’altro. In questo caso sarebbe 4-4-1-1, un modulo che stuzzica anche Garcia.

 

 

Seconda soluzione. Sarebbe il 4-3-1-2, e in questo caso vedremmo Basta e Lazzari più stretti in mediana con Allan davanti alla difesa e Pereyra alle spalle di Muriel e Di Natale. In questo caso l’escluso potrebbe essere Pinzi.

 

 

Terza soluzione. E se il Guido scegliesse il 3-5-1-1 (ripassato ieri), allora ecco Basta e Gabriel Silva larghi con Pinzi, Allan e Lazzari in mezzo, ma sempre con Muriel e Di Natale.

Insomma, attorno a questi uomini dovrebbero girare le scelte del tecnico, che in partenza dovrebbe rinunciare a Maicosuel e Nico Lopez, oltre al buon Merkel visto in settimana.[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy