Portiere, Kameni è favorito. Stekelenburg unica alternativa

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – P.Torri) Pare che Kameni abbia avuto la meglio su Stekelenburg per il ruolo di portiere titolare per la pros­sima Roma.

Almeno questo sussurravano le voci di den­tro a Trigoria. E la cosa, ma­gari, può un po’ preoccupa­re una parte della tifoseria che in questi ultimi giorni aveva manifestato in gran­de maggioranza una prefe­renza per il numero uno dell’Olanda e dell’Ajax.

SCELTA – Questo vorrebbe di­re che la nuova dirigenza romanista ha dato retta alla scelta di Luis Enrique, ma soprattutto di De La Pena, che da settimane avevano indicato in Kameni il portie­re preferito per il presente e il futuro. Sia chiaro, dare retta alle scelte degli allena­tori non è mai un errore, ma certo il camerunense qual­che dubbio lo lascia perché l’estremo difensore nella sua esperienza nella Liga ci ha fatto vedere sì grandi pa­rate, ma anche svarioni, per non dire papere, di quelle che finiscono nella sigla di Paperissima. Ma visto che a volerlo sono i nuovi tecnici, allora i dubbi sono svaniti.

COSTI – Tra l’altro l’operazio­ne, rispetto a quella even­tuale per Stekelenburg, pre­vede costi decisamente in­feriori. Il camerunense, in­fatti, anche per il fatto di aver rotto con il tecnico del­l’Espanyol, è sul mercato, il suo cartellino dovrebbe costare una cifra intorno ai due milioni di euro ( per l’olandese ce ne vorrebbero perlomeno otto). Il ds Saba­tini a proposito della que­stione portiere continua a mantenere un riserbo stret­tissimo riserbo, anche se ie­ri si è lasciato sfuggire un «ormai è una corsa a due» che, sempre se ha detto la verità, di fatto taglia la testa al toro di qualsiasi altra ipo­tesi, a cominciare da quella dell’argentino Romero per il quale, pure, il ds romani­sta più di un’avances l’ha fatta nel recente passato. Sempre partendo dallo stes­so presupposto, è da scarta­re anche una nuova ipotesi che porterebbe Viviano ( e soldi) alla Roma in cambio di Vucinic, altra voce che ie­ri è rispuntata dal nulla.

JULIO SERGIO – Il via vai di portieri a Trigoria, comun­que, non dovrebbe esaurirsi con il nuovo titolare. Perché l’arrivo di Kameni (o Steke­lenburg), come conseguen­za porterà, dopo l’addio di Doni che ieri ha fatto le vi­site mediche a Liverpool, anche alla cessione di un al­tro numero uno. In questo senso il sospettato numero uno è Julio Sergio che po­trebbe andare a fare il tito­lare al Lecce.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy