Perrotta finisce ko, primo infortunio a Riscone

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – A.Austini) Perrotta si è fermato nella seduta mattutina per un colpo alla caviglia destra e Luis Enrique ha preso il suo posto nella partitella.

Per il centrocampista nulla di grave, ma solo un trauma distorsivo che lo ha costretto a dedicarsi alla fisioterapia nel pomeriggio.

CAPITANO – La colazione del capitano Ormai il caffè nell’area vip sta diventando un’abitudine. Anche ieri mattina Totti è salito nella zona riservata a giornalisti e tifosi «speciali» per completare la colazione. Un po’ scuro in volto, ha voluto rassicurare chi gli ha chiesto come stava dopo gli ultimi giorni un po’ tormentati. «Tranquilli, è tutto a posto, l’importante è che scriviate per bene…».

ENTUSIASMOLuis Enrique idolo dei tifosi Pomeriggio da protagonista per Luis Enrique che, nonostante gli oltre 40 anni, ha sostituito l’infortunato Perrotta nella partitella e, in seguito, si è soffermato a lungo con i tifosi. Prima una partita a biliardino, poi un vero e proprio bagno di folla col tecnico che arringava: «Fatemi sentire l’inno della Roma».

CASSETTI«Ci piaccioni i nuovi metodi, sono innovativi. Siamo allegri e spensierati, ci ripete ogni giorno che dobbiamo giocare bene al calcio: lo faremo in un modo diverso, non dovremo mai perdere il pallone». Così Marco Cassetti in conferenza stampa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy