Peggiorano i conti As Roma. Serve un aumento di capitale

di finconsadmin

Oltre 26 milioni di Euro di perdita da dicembre 2012 per le casse della As Roma: come riporta l’edizione odierna del ?Sole24Ore?, il patrimonio netto consolidato ? negativo per 78,5 milioni di Euro, peggiorato rispetto allo scorso giugno quando recitava 52, 46 milioni.

Una situazione di squilibrio, insomma, in cui Unicredit rappresenta la vera fonte di sostentamento per la societ? con un’esposizione pari a 96,7 milioni di Euro: la banca ? l’azionista di minoranza con il 40% di Neep Roma Holding Spa, societ? che possiede il 78 % di As Roma. Il socio di maggioranza di Neep ? la As Roma Spv Llc che ne possiede il 60%.

Nel semestre al 31 dicembre i ricavi della Roma sono aumentati, passando da 47,29 milioni a 57,8 milioni, una situazione che per? non ? riuscita a far quadrare i conti, pur potendo contare sulle plusvalenze derivanti dal calciomercato per una cifra intorno agli 11 milioni di Euro.

A fine 2012 la Roma aveva alle sue dipendenze 186 persone tra cui 38 calciatori, 32 allenatori e 7 dirigenti: nel semestre al dicembre 2012 la societ? ha pagato 329 mila Euro alla Raptor Accelerator (societ? di James Pallotta) per il ?contratto di consulenza gestionale e strategica? ed altri 58 mila Euro alla Neptune, (societ? sempre di Pallotta) per la gestione del sito Web.

A dicembre 2012 la Roma aveva debiti per 13,8 milioni di Euro verso il personale tesserato per ?mensilit? arretrate?: gli stipendi sono stati pagati con i 15 milioni di Euro che la Neep Holding ha stanziato tra gennaio e febbraio come anticipo dell’aumento di capitale, portando cos? a 65 milioni l’anticipazione di capitale che la Neep ha versato, contando anche i 50 milioni di maggio 2012. Intanto si aspetta con ansia il 14 marzo, data in cui lo sceicco Al Qaddumi uscir? allo scoperto in merito alla sua entrata o meno nella societ? con capitali freschi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy