Fiorentina-Roma 1-1, LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI De Rossi un disastro Iturbe vivace e caparbio

L’errore sul disimpegno che avvia l’1-0 rovina la prestazione di Capitan Futuro. Sbaglia, poi chiude su Joaquin e si fa male. Senza di lui, la Roma migliora

di Redazione, @forzaroma

All’indomani del pareggio importantissimo del Franchi, la nostra redazione ha preso in esame i voti ed i giudizi di alcuni quotidiani sulla prestazione dei giallorossi. Tutti d’accordo sul voto più basso dato a Daniele De Rossi mentre tra i migliori è stato eletto Keita autore del gol del pareggio.

IL MESSAGGERO pagelle a cura di Ugo Trani

SKORUPSKI 6
Lo supera Ilicic, con quel destro sotto la traversa. Alza la rasoiata insidiosa di Badelj. È più sicuro del solito.

 

TOROSIDIS 5,5
Rischia il giallo nella ripresa e quindi di saltare pure lui la gara di ritorno. Timido e sciatto, si limita a difendere contro Alonso.

 

MANOLAS 5,5
Esce prima della mezz’ora per il dolore alla schiena che non gli permette, poi, nemmeno di stare seduto in panchina. In affanno davanti ai contropiedisti viola.

 

YANGA MBIWA 6
Marca a uomo Ilicic. Ma non è responsabile per la rete dello sloveno, essendosi alzato quando De Rossi ha perso palla in impostazione.

 

HOLEBAS 5,5
Fatica contro Joaquin, soprattutto nelle fasi iniziali. Leggermente meglio quando attacca.

 

NAINGGOLAN 6
Va in soccorso dei compagni, essendo tra i pochi che agonisticamente sono in partita. A volte fa confusione. Il fallo su Badelj gli costa la partita di ritorno.

 

DE ROSSI 4
Chissà come avrà giudicato il suo errore il ct Conte che è qui a capire come sta. Sbaglia l’apertura a destra con eccesso di sicurezza anche un po’ di incoscienza. Salah ringrazia e serve l’assist a Ilicic per il vantaggio viola. Subito dopo il capitano avverte Garcia: non ce la fa a continuare, la caviglia destra gli fa male.

 

KEITA 7,5
Organizza il gioco già prima dell’uscita di De Rossi. Lancia Iturbe, va a saltare di testa nel recupero del primo tempo. Rapido nel palleggio. Lancia Iturbe per il rigore e di testa firma il pari.

 

FLORENZI 6
Neto gli nega il pareggio, ma sia a destra che a sinistra incide poco. Garantisce, comunque, assistenza ai compagni più fiacchi e disegna su corner l’assist per l’1 a 1 di Keita.

 

ITURBE 6,5
Aggancio perfetto sul lancio di Keita, ma destro sballato che finisce in fallo laterale. Ha pochi palloni. Ma conquista il rigore, con lo scatto più importante della notte al Franchi. Vivace e almeno caparbio.

 

LJAJIC 5
Ha sul destro la palla del pari, ma la spreca calciando nella curva dove ancora gli vogliono bene. E nella ripresa si fa parare il rigore dal suo ex compagno Neto. E’ il più attivo, per qualità e continuità, ma il se il primo errore è grave, il secondo risulta imperdonabile.

 

PJANIC 5,5
Piccoli passi, qualche giocata decente. Sempre poco per lui.

 

ASTORI 6
Dietro si balla, ma lui non fa errori.

 

GERVINHO N.G.
Nell’ultimo quarto d’ora per Ljajic. E festeggia subito il pari.

 

GARCIA 6
Sbaglia a far tirare il rigore a Ljajic, ma aggiusta la squadra in corsa, spostando bene gli interpreti .

 

 

LEGGO pagelle a cura di Fabio Maccheroni

SKORUPSKI 6
Meglio di De Sanctis almeno nei rinvii. Sicuro nelle rare occasioni in cui è stato chiamato in causa.

 

TOROSIDIS 6
L’unico inserimento davvero pericoloso è macchiato dal fuorigioco. Ma in difesa è attento.

 

MANOLAS NG
Balla nei primi minuti quando c’è da ballare, anche per la mancanza di un filtro a centrocampo, ma non fa danni poi s’infortuna (26’ Astori 6: spazza quando serve, niente più).

 

YANGA MBIWA 6
Con Ilicic è scontro fisico, sul vantaggio paga lo svarione di De Rossi e non è abbastanza veloce per recuperare. Nella posizione di Manolas se la cava dignitosamente imponendo il fisico.

 

CHOLEVAS 6
Si propone spesso, manca la misura nei rari cross. Ma questo è il greco.

 

NAINGGOLAN 6,5
Non è in condizione ottimale, si vede soprattutto nella prima parte dai recuperi e dai passaggi non sempre felici. Dà il fritto come sempre. Suo il primo tiro in porta della Roma: al 42’! Cresce e con lui anche la Roma. Ammonito, salterà la gara di ritorno.

 

DE ROSSI 4
Uno svarione che condiziona la gara: non è da lui perdere palla così a centrocampo con la difesa sguarnita. Si infortuna proprio in quell’azione, ma prova a resistere commettendo un errore simile a quello del gol (22’ Pjanic 6: entra subito in partita, si fa sentire. Era ora).

 

KEITA 7
È lui a dare ordine e un gol che vale oro. Dopo la disastrosa prova col Chievo, è tornato a gestire i tempi e a presentarsi come tampone determinante a centrocampo.

 

FLORENZI 6
Allo scadere del primo tempo ha la palla buona, ma la tira addosso a Neto. Nel vecchio ruolo rende meglio, ma questo è noto.

 

LJAJIC 5
Un’azione straordinaria conclusa poi da Nainggolan, qualche buona intenzione, ma anche un gol sbagliato a porta vuota e, naturalmente, il rigore (30’ Gervinho ng)

 

ITURBE 5,5
La grinta è esplosiva, ma a volte dovrebbe anche guardare i compagni. Si procura il rigore. Qualche conclusione sbilenca.

 

GARCIA 6,5
Lascia inizialmente in panca Gervinho e Pjanic, poi gli infortuni e l’andamento della gara lo costringono a cambiare, ma la Roma ritrova ordine a centrocampo e in difesa sembra più solida. Anche quando subisce la Fiorentina, nella prima parte, non dà mai l’impressione di crollare. Non molla nonostante il rigore fallito, reagisce e il pareggio le va stretto. Un bel passo avanti. Ci fosse una punta… Il confronto in settimana ha dato frutti.

 

GAZZETTA DELLO SPORT pagelle a cura di Massimo Cecchini

SKORUPSKI 6,5
Spesso aiutato dal muro di uomini davanti a sé, troppo ravvicinato il destro imprevedibile di Ilicic. Attento nella ripresa su BadelJ e in uscita.

 

TORISIDIS 6
Compito meno complicato rispetto a Holebas, perché deve controllare il poco impetuoso Alonso. Un paio di diagonali difensive profonde.

 

MANOLAS 5,5
Rimane in campo giusto il tempo di assaggiare il meglio della serata viola. Si immola per andare a coprire (invano) uno sganciamento di Alonso.

 

YANGA-MBIWA 5
Quando riesce a chiudere è perché ci si butta di fisico, in maniera anche spericolata (vedi il “muro di Ilicic nella ripresa). Tecnicamente imbarazzante.

 

HOLEBAS 5
Joaquin lo salta una volta, poi un’altra e un’altra ancora, finché non arriva Nainggolan a dargli una mano. Allora potrebbe anche spingere e ci prova.

 

NAINGGOLAN 6
Come al solito è il più dinamico del centrocampo giallorosso, e pure quello che con più continuità riesce ad avvicinarsi all’area viola per il tiro. Impreciso.

 

DE ROSSI 4
Dispiace per Daniele, pure capitano per l’assenza di Totti, ma è lui a sbagliare il disimpegno che avvia l’1-0. Sbaglia, poi chiude su Joaquin e si fa male. Senza di lui, la Roma migliora.

 

KEITA 7
L’esperienza di certe notti europee fa sempre la differenza. Uscito De Rossi, si piazza in mezzo a dirigere traffico e tempi, mette vocione e fisico, soprattutto colpisce in area per un gol pesantissimo.

 

FLORENZI 6,5
Il coltellino svizzero della Roma: esterno d’attacco, punta, mezzala. Il bello è che adatta il proprio gioco al ruolo ricoperto. È il primo a impegnare Neto.

 

ITURBE 6
Tante corse, a volte senza molto senso, servono a sfiancare la difesa. Allunga la squadra, ci prova, si prende un rigore, non benissimo alla conclusione.

 

LJAJIC 5
Il più vivo da trequartista quando la Roma è mezza morta. Poi gli altri si svegliano e lui non resta a livello. Sbaglia quasi a porta vuota. E sbaglia il rigore.

 

PJANIC 6,5
Il suo ingresso restituisce calcio alla Roma. Pur non essendo ancora il Pjanic dei bei tempi, riduce i tempi di gioco, cambia fronte con lanci di 40 metri.

 

ASTORI 6
Aggiunge un pizzico di solidità alla difesa. Anche qui, niente di eccezionale, però mette attenzione in mezzo all’area.

 

GERVINHO 6
Entra per l’ultimo quarto d’ora quando la sua velocità potrebbe essere un fattore. Non fa in tempo ad azionarsi.

 

GARCIA 6
Due cambi di sistema nei primi 12’, poi due sostituzioni obbligate. Ma la Roma ci guadagna: con un Pjanic in più si ritrovano geometrie, nella ripresa s’è vista una squadra. E stavolta il pari è da benedire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy