Montella, oggi ultimatum a Pulvirenti

di Redazione, @forzaroma

(Leggo – F.Balzani) – Montella ancora non può sedersi sulla panchina della Roma.

L’Aeroplanino è ancora il favorito (per distacco) per succedere a Luis Enrique tanto che ieri a Trigoria, nell’incontro con Sabatini e Baldini, si è parlato di mercato e staff tecnico. Tra la Roma e Montella resta però l’ostacolo-Pulvirenti. La dirigenza giallorossa, stanca di aspettare, ha chiesto al tecnico di stringere i tempi (entro domani) per convincere il presidente del Catania a dare il via libera senza indennizzo economico. In caso di nuova fumata nera si cambierà strada,[…]

Dopo una giornata passata in famiglia nella sua villa di Casal Palocco, Montella oggi telefonerà a Pulvirenti e lo metterà spalle al muro: «O mi libera (ottenendo tra l’altro il prestito di un giovane dalla Roma, ndr) o mi dimetto». Una mossa che interromperebbe i rapporti con i siciliani, pregiudicando i possibili arrivi di Gomez e/o Marchese. Lo stesso Montella, poi, non vorrebbe rivinare il bel rapporto che ha con Catania. A spingere Montella a fare questa telefonata è anche la famiglia. La sua compagna, Rachele Di Fiore, aspetta il secondo figlio e non intende muoversi dalla capitale dopo aver seguito Vincenzo (da giocatore) a Genova e a Londra. Anche i figli della ex-moglie spingono per il ritorno del loro papà a Trigoria (tanto più che il più grande, Alessio, gioca con i Giovanissimi giallorossi).

Col passare delle ore e col ritorno di Baldini a Roma, però, le strategie non sembrano più così scontate. Oltre a Villas Boas, conteso anche dal Liverpool pronto a offrirgli 5 milioni a stagione, rispuntano i nomi di Capello e Zeman […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy