Mistero Villas Boas ieri in città per un altro no

di Redazione, @forzaroma

(Leggo) E’ arrivato alle 21 a Ciampino, ha dormito in un hotel vicino all’aeroporto e ha raggiunto Sabatini e Baldissoni per un brunch all’hotel Shangri La all’Eur dove ha ribadito il suo no alla Roma.

Sarebbe stata questa la giornata da toccata e fuga passata ieri da Villas Boas nella capitale. Sarebbe perché in realtà nessun addetto ai lavori ha visto il portoghese e perché lo stesso Sabatini ha smentito l’incontro.

Gli indizi a favore? Un volo prenotato a suo nome, la conferma di un ristoratore e il telefono del portoghese che squillava italiano. Solo indizi appunto e nessuna prova. «Villas Boas? Non so chi sia»,rispondono cameriere e facchini dell’hotel tra qualche risatina che però alimenta il dubbio mentre su radio e social network i tifosi seguivano la scia testimoniando apparizioni improbabili: «L’ho visto al Colosseo», «No, mio fratello l’ha visto su un taxi a Fiumicino». Vilas Boas era in città? Non si sa, ma poco importa. Sarà Zeman e non lui, l’allenatore della Roma. (F.Bal.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy