L’agente di Riise: «Ha molto mercato»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista) Gael Clichy si allontana da Roma. Il 25enne terzino francese dell’Arsenal, finito sul mercato dato che non ha ancora rinnovato il contratto con i Gunners, è tra gli obiettivi del club giallorosso.

Arsene Wenger, però, spera ancora di convincerlo a prolungare la sua esperienza con i Gunners e sembra fiducioso sulla possibilità di trattenere Clichy a Londra: «Abbiamo cominciato a discutere del rinnovo con Gael, vogliamo che rimanga», ha detto il tecnico francese.

A proposito di Francia, secondo il sito sportivo francese Lavoixdessports, Loic Nego sarebbe vicino alla Roma. Il giovane ventenne si è messo in luce in questa stagione al Nantes. Su di lui ci sarebbero anche Saint-Etienne e Porto. Classe ’91, nasce come terzino destro ma può essere impiegato anche a centrocampo. Nel mirino c’è anche Kjaer, che però di sicuro non potrà arrivare alle cifre che chiede il Wolfsburg, cioè 8-9 milioni. Il quarto centrale potrà essere anche un giovane. C’è poi da muoversi anche in uscita.

Uno dei giocatori che potrebbe lasciare la Roma è John Arne Riise. Riguardo al giocatore norvegese ha parlato ieri l’agente dell’ex Liverpool, Struan Marshall. «Alla Roma – ha detto a una tv norvegese – ci sono un nuovo allenatore e dei nuovi proprietari. Dovremo quindi sederci con loro prima di prendere decisioni. C’è Luis Enrique, che viene dal Barcellona B, e una proprietà americana. Dovremo capire che cosa vogliono e che intenzioni hanno sia il tecnico sia la società». Marshall ha poi spiegato che c’è interesse attorno al suo assistito, che ha ancora un anno di contratto con la Roma. «Sì, confermo: diverse società europee hanno mostrato interesse per John Arne Riise, ma noi non riveleremo quali sono i club che si sono fatti sentire. Di sicuro non possiamo prevedere il futuro, ma fa piacere vedere che c’è grande interesse intorno a lui. Prima di ogni altra cosa, però, dobbiamo parlare con la Roma».

Come quasi tutti gli altri giocatori della Roma, peraltro, anche John Arne Riise può partire. E anche per lui le condizioni sono le stesse di altri: deve arrivare un’offerta congrua e soddisfacente per la società giallorossa (che però non potrà incassare molto, dato che il giocatore ha un solo anno di contratto), la quale ovviamente difficilmente lascerà partire qualcuno senza essersi assicurata prima un adeguato rimpiazzo. Già il fatto che Sabatini si sia mosso per Clichy, comunque, è una indicazione piuttosto chiara sulle intenzioni romaniste. Riise è arrivato alla Roma nell’estate del 2008, ma ha giocato all’altezza della sua fama solo nella sua seconda stagione, risultando uno dei protagonisti della cavalcata del 2009-2010 che ha portato la Roma a sfiorare lo scudetto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy