La Roma si difende, preso Heinze

di Redazione, @forzaroma

(Leggo – F.Balzani) – La Roma spalanca le braccia a Gabriel Heinze. Il 33enne difensore argentino è a un passo dalla società giallorossa, con cui ha trovato l’accordo per un contratto annuale a 600mila euro a stagione (più bonus legati alle presenze), ma c’è un pericolo derby.

Nelle ultime ore, infatti, è arrivata la controproposta della Lazio che avrebbero offerto al giocatore un biennale alle stesse cifre. L’entourage del giocatore è sbarcato nella capitale ieri e ha ascoltato la proposta di Lotito.

Il giocatore (svincolato a giugno dal Marsiglia dove guadagnava 4,5 milioni a stagione) però avrebbe fatto sapere di preferire la Roma e già oggi potrebbe firmare il contratto con la società giallorossa e potrebbe raggiungere Brunico già nel corso della settimana. L’episodio ricorda il caso-Cruz dell’estate 2009 quando la Lazio soffio l’attaccante ai cugini offrendogli un biennale anziché l’annuale proposto dalla Roma.

Un’operazione, questa di Heinze, partita in tono minore ma diventata centrale nel progetto della nuova Roma targata Luis Enrique dopo l’infortunio di Juan (che continua a svolgere differenziato) e gli acciacchi all’anca di Burdisso che tornerà in questi giorni a Roma per sottoporsi a un intervento chirurgico che lo terrà fuori un mesetto. I due difficilmente saranno a disposizione di Luis Enrique in vista del turno preliminare di Europa League. Proprio Juan ha speso belle parole per Heinze: «È un vincente, ci darà una mano». Il brasiliano ha anche allontanato le voci di mercato che lo riguardano: «Il Paris Saint-Germain non mi ha cercato. Resterò alla Roma per cercare di vincere qualcosa di importante. Luis Enrique? Siamo entusiasti di lui».

Sembra essersi sbloccata invece la questione legata a Bojan. Il giocatore si allena da solo con lo zio e ieri non ha sostenuto le visite mediche con il Barcellona. L’eliminazione del Cile in Coppa America ha inoltre accelerato il trasferimento di Sanchez al Barcellona che in questi giorni darà il via libera a Bojan.

Capitolo portiere: Kameni è atteso oggi a Tigoria per firmare il contratto che lo legherà alla Roma per 4 stagioni, ma Sabatini non molla la pista-Stekelenburg e oggi lancerà un nuovo assalto all’Ajax. Julio Sergio invece è sempre più vicino al Lecce.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy