La Roma crea il tesoretto

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – G.D’Ubaldo) Vucinic è nel mirino della Juventus, ma la Roma non intende svenderlo. Per lasciare andare via il montene­grino, che ha confermato a Sabatini la sua voglia di cambia­re aria, bisogna partire da venti milioni di euro.

Questo ha ribadito ieri a Milano il direttore sportivo giallorosso ad Alessandro Lucci, il procuratore dell’attaccante. La Juven­tus non ha ancora formulato un’offerta ufficiale per Vuci­nic, la Roma non è disposta a trattare. Siamo alle scherma­glie iniziali.

IN PARTENZA – Vucinic è solo uno dei tanti giocatori in usci­ta. Sabatini continua a lavorare anche sulle altre cessioni, per costruire il “tesoretto” necessario per rifare la Roma. Si cerca una sistemazione per Doni, Julio Sergio, Cicinho, Simplicio, ma da queste complicate cessioni non arrive­ranno molti soldi. Sabatini non ha ancora incontrato il procuratore di Borriello, ap­pena riscattato dalla Roma. Non c’è ancora un appunta­mento in programma. Il cen­travanti aspetta di sapere se farà parte del progetto di Luis Enrique. Julio Sergio interessa a Siena, Genoa e Bologna. Greco può andare al Cagliari o all’Udinese. In partenza anche Menez, che piace al Paris Saint Ger­main. La nuova proprietà de­gli sceicchi sarà operativa la prossima settimana, per questo non è stato ancora an­nunciato Leonardo. Il fran­cese è uno dei principali obiettivi, ma il club di Parigi si sta muovendo anche per Pastore. Il Paris Saint Germain è vi­cinissimo anche a Clichy, il terzino mancino trattato nei giorni scorsi da Sabatini ed è pronto a sborsare dieci milio­ni di sterline per convincere l’Arsenal, circa tredici milio­ni di euro. Una cifra sulla quale la Roma non era arrivata.

COMPROPRIETA’ – Intanto dal Siena è stato riscattato Rosi, per 700.000 euro. Operazione impostata da Pradè, che la prossima settimana incontrerà Baldini per decidere il suo futuro. Per la metà di Rosi il Siena aveva speso 1,3 milio­ni. Ora la Roma lo rimetterà sul mercato. Piace al Genoa di Malesani, che lo ha valorizzato proprio al Siena. Dalla Samp rientreranno Curci e Guberti, ma resteranno anche loro sul mercato.

GIOVANI – Sabatini continua a tenere d’occhio Marco Verrat­ti, giovane e talentuoso centrocampista del Pescara. Alcu­ni giovani della Primavera in partenza: il capitano Ales­sandro Florenzi piace a Sampdoria e Livorno. D’Alessan­dro va al Livorno in prestito con diritto di riscatto per la comproprietà. Con Novellino ha la possibilità di giocare ti­tolare. Pettinari in prestito al Crotone. Bertolacci (la Roma ha esercitato il controriscatto con il Lecce) e Crescenzi in­vece sono stati tolti dal mercato. Andranno in ritiro con Luis Enrique.

CONTATTO – Sabatini ha avuto un contatto con il procurato­re di Shaqiri, Ulisse Savini. L’esterno del Basilea piace ai dirigenti giallorossi, ma c’è una certa differenza tra do­manda e offerta. Gli svizzeri chiedono dieci milioni, la Ro­ma può arrivare a sei, non di più. Il direttore sportivo ha fatto un nuovo sondaggio per Giaccherini del Cesena, che piace anche alla Fiorentina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy