La Roma alla scoperta del dopo Riise

di Redazione, @forzaroma

(La Gazzetta dello Sport – M.Cecchini) – Il futuro è adesso. E ha la faccia da ragazzino di Josè Angel Valdes, 22 anni a settembre, che porta in dote corsa, entusiasmo e quello spirito di novità che anima tutti coloro che inseguono i sogni cercando di dimenticare il passato.

L’amichevole Per l’esterno sinistro difensivo appena giunto dallo Sporting Gijon per 4,5 milioni, oggi pomeriggio sarà l’occasione giusta per mettersi in vetrina, visto che l’asticella si alza. La Roma, infatti, alle 17 giocherà contro il SudTirol, squadra di Seconda Divisione, chiamata a testare i progressi dei giallorossi dopo la sgambata di pochi giorni fa contro i dilettanti locali. Ceduto Riise, la fascia sinistra adesso è sua, ed i tifosi -che ieri sera lo hanno festeggiato alla festa organizzata dall’Airc -glielo hanno ricordato col sorriso. Da parte sua, poche parole che hanno riecheggiato quelle dette il giorno della presentazione, quando ricordò a tutti che a volerlo, insieme alla Roma, era il Barcellona. «Sono contento di essere qui e lavorerò per rendere al meglio— aveva detto—. Luis Enrique è il tecnico ideale per giocare a calcio. Qui comunque ho trovato giocatori molto forti e speriamo di raggiungere i nostri obiettivi. A livello personale so che devo lavorare per fare il meglio possibile e imparare molto, spero che sia io che la squadra potremo toglierci grandi soddisfazioni» .

Ecco Heinze Lo pensa di sicuro anche l’altro nuovo acquisto presente in ritiro, cioè quel Gabriel Heinze giunto ieri sera. Anche lui probabilmente sarà curioso di vedere come si muovono i suoi compagni di squadra. Quali? Scontata l’alternanza tra Lobont e Curci, come l’impiego di Cassetti e Antei in difesa, Pizarro, Taddei, Greco a centrocampo, così come le rotazioni tra Totti, Borriello, Menez e Caprari in attacco. Insomma, il primo impegno ufficiale di Europa League -previsto per metà agosto -comincia ad avvicinarsi. Basket Taddei comunque è ottimista, benedicendo Josè Angel e tutti i volti nuovi. «Sono tutti ragazzi che possono fare bene — ha detto a Roma Channel— anche perché Luis Enrique con i suoi metodi di lavoro ci sta conquistando» . La prossima settimana tornerà a Roma Burdisso e si vedrà se sarà possibile evitare l’operazione. Segnalato come Scardina andrà al Viareggio e Frasca invece alla Pro Patria, i titoli di coda ci piace focalizzarli sulla partita a basket giocata nell’allenamento di ieri pomeriggio dai giallorossi. Il migliore? Diciamo che fra i più brillanti è stato Pizarro, che sulla carta non dovrebbe brillare in uno sport del genere. Ma a volte la forma non fa la sostanza. Come dire, chissà che la nuova Roma non possa sorprendere anche qualche club più blasonato?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy