José Angel, mancino che ama la fase offensiva

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – R.Loria) Due asturiani in giallorosso. Sarà un caso, ma nella prossima stagio­ne oltre a Luis Enrique, il tecnico nato e cresciuto a Gijon, ci sarà anche un giocatore nato nelle città più popolosa delle Asturie.

Parliamo di José Angel Valdès che in comune il tecnico della Roma ha la città natale, ma anche la maglia dello Sportin Gi­jon, quella con la quale Luis Enri­que è cre­sciuto e ha fatto i suoi esordi da calciatore. Se l’attuale tecnico della Ro­ma ha poi cercato e otte­nuto il salto di qualità pri­ma con la maglia del Real Madrid e poi con quella del Barcellona, per José Angel, 21 anni e un passa­to tutto vissuto in bianco­rosso, la maglia della Ro­ma potrebbe rappresenta­re quella dell’affermazio­ne personale e della noto­rietà internazionale.

ROJA – Intanto Josè Angel si gode la vittoria nel cam­pionato europeo Under 21 ottenuta con la Spagna lo scorso 25 giugno. Una vit­toria non da protagonista assoluto, con il tecnico Milla che gli ha preferito nel ruolo di terzino sini­stro Didac Vila, ma co­munque il momento più alto nella carriera del ven­tunenne asturiano. Oltre al titolo europeo Under 21 José Angel, che ha inizia­to a giocare a soli 8 anni con la maglia dello Spor­ting Gijon, vanta già alcu­ni riconoscimenti impor­tanti a livel­lo indivi­duale. Nel 2010, ad esempio, ha preceduto proprio il ri­vale di sem­pre nel ruo­lo, Didac Vi­la, nella classifica del Fut­bol Draft, un riconosci­mento che premia i mi­gliori giocatori spagnoli tra i 17 e i 21 anni. Insom­ma i migliori talenti del calcio iberico.

CARATTERISTICHE – Un talen­to dalle caratteristiche prevalentemente offensi­ve, nato come esterno di centrocampo e poi scalato di posizione nel corso de­gli anni vissuti nella can­tera dello Sporting Gijon. Sinistro naturale, José An­gel nell’ultimo campiona­to spagnolo ha giocato 26 gare di cui 23 da titolare e ben 21 per tutti i 90′ di gio­co.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy