Is Arenas, arrestati Cellino e sindaco di Quartu. In manette anche l’assessore ai Lavori pubblici

di Redazione, @forzaroma

(UnioneSarda.it) – Un terremoto scuote lo stadio Is Arenas dalle fondamenta. Stamattina, alle 8, sono stati arrestati il presidente del Cagliari calcio Massimo Cellino, il sindaco di Quartu Mauro Contini e l?assessore ai Lavori pubblici del Comune Stefano Lilliu.

 

E’ l’epilogo di un’inchiesta giudiziaria che aveva gi? portato in carcere due dirigenti del Comune e ai domiciliari l’impresario responsabile dei lavori allo stadio.Gli arresti eccellenti seguono a quelli che gli uomini della Forestale, dietro mandato della Procura di Cagliari, avevano fatto scattare lo scorso 29 novembre.

 

In carcere erano finiti due dirigenti del comune di Quartu: Pierpaolo Gessa e Andrea Masala. Al primo fu subito riconosciuto la misura dei domiciliari. Andrea Masala ha trascorso due mesi a Buoncammino. E’ stato scarcerato una settimana fa. Per l?imprenditore Antonio Grussu erano stati disposti subito i domiciliari.

 

Sono finiti in cella due dirigenti del comune di Quartu, Pierpaolo Gessa e Andrea Masala, mentre l’imprenditore Antonio Grussu ? stato mandato ai domiciliari. L’accusa – tentato peculato e falso ideologico – ? legata all’utilizzo di parte di soldi destinati al piano integrato d’area per la costruzione dell’impianto della societ? rossobl?.?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy