Il Chelsea ci prova. Offerta per De Rossi

di Redazione, @forzaroma

(Repubblica.it) Walter Sabatini, il direttore sportivo della Roma, dice che è incedibile, che su di lui la società giallorossa punta ancora e che presto sarà risolta anche la grana del contratto. Daniele De Rossi, capitan futuro, è però sempre al centro di nuove, insistenti, voci di mercato.

Il centrocampista è stato indicato  dal nuovo tecnico del Chelsea, Villas Boas, come un possibile sostituto dell’infortunato Michael Essien: pronta un’offerta di circa 40 milioni di euro. Il ghanese resterà lontano dai campi di gioco per circa 6 mesi. Il Chelsea aspetta a giorni una risposta dal Totthenam per Luka Modric, indicato dal tecnico come prima scelta, ma se dovesse arrivare un no, Abramovich è pronto a girare alla Roma i 40 milioni di euro già stanziati per avere De Rossi.

ARSENAL: WENGER BLOCCA FABREGAS – “Fabregas e Nasri non si muovono”. Arsene Wenger, manager dell’Arsenal, non ha nessuna intenzione di cedere i pezzi migliori della rosa. Cesc Fabregas è nel mirino del Barcellona, mentre Samir Nasri, con il contratto in scadenza nel 2012, fa gola alle altre big inglesi. Appena sbarcato in Malesia, per il tour estivo dell’Arsenal, Wenger ha chiarito la posizione del club nei riguardi del fantasista francese. “Sarà con noi nella prossima stagione? Io dico di sì. Firmerà un nuovo contratto? Lo spero, ma non decido solo io. Ci sono sempre voci quando un giocatore ha un solo anno di contratto. Ma Nasri è molto felice qui e vuole rimanere”, ha aggiunto l’allenatore alsaziano. Capitolo Fabregas: “Sono convinto che resterà. Conosciamo questa storia del Barcellona, va avanti da anni. Dobbiamo archiviare questa vicenda per concentrarci solo sulla prossima stagione. Ci sono stati troppi titoli sui giornali, penso sia abbastanza”. Nel frattempo i Gunners hanno ufficializzato l’ingaggio dell’attaccante ivoriano Gervinho. L’ivoriano, 24 anni, proviene dal Lille dove ha segnato 15 gol nell’ultima stagione di Ligue 1.

BARCELLONA-SANCHEZ VICINI – Sono ore decisive per il passaggio di Alexis Sanchez dall’Udinese al Barcellona. Le due società hanno fissato un nuovo incontro per chiudere l’affare il prima possibile. I blaugrana sono ottimisti: il cileno ha più volte ribadito di voler trasferirsi al Camp Nou. Le altre offerte, alcune più ricche dal punto di vista economico, sono state ritirate e il club friulano non è in grado di tirare troppo la corda. Così il team di Pep Guardiola ripartirà dall’offerta di 26 milioni di euro più 11 di bonus. Una proposta che l’Udinese ha già rifiutato e che dunque potrebbe essere rinnovata, ma solo formalmente. Ovvero 28 milioni subito, più 9 a seconda del numero di presenze e dei risultati che Sanchez conseguirà al Barça. Secondo il quotidiano spagnolo, nel trasferimento potrebbe rientrare una contropartita: non Jeffren, che non intende andare in friuli, ma Jonathan Soriano, attaccante classe 1985 nei giorni scorsi molto vicino al Salisburgo, che con il Barcellona B di Luis Enrique è stato il capocannoniere dell’ultimo campionato di Segunda Division. La chiave per definire gli ultimi tasselli di un’operazione praticamente fatta.

CAPITOLO AMAURI – L’attaccante della Juventus bussa alla porta del Napoli: l’agente del calciatore, Giampiero Pocetta, è uscito allo scoperto : “Il Napoli potrebbe essere la piazza giusta per lui”. Non sia arrende però il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, che aveva definito Amauri “un giocatore che ci farebbe molto comodo, il sogno di averlo in squadra è sempre l’ultimo a morire”,

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy