I campioni del 2011? Si è salvato solo Florenzi

di finconsadmin
(Leggo) Pigliacelli, Sabelli, Antei, Mladen, Frascatore, Viviani, Florenzi, Dieme, Ciciretti, Caprari e Montini. Ricordate? È la formazione che appena due anni fa scese in campo contro il Varese e divenne Campione d’Italia Primavera, alimentando le speranze e il progetto giovani sbandierato dalla Roma americana. Ebbene, di questi 11 solo uno farà parte della Roma della prossima stagione: Florenzi, peraltro ricomprato dal Crotone un anno fa per 1,5 milioni. Spariti gli altri? Il bomber di quella serata, Montini, è finito al Cittadella dopo due annate storte al Benevento (3 gol in 2 anni e tanti infortuni) mentre Pigliacelli ha squagliato la panchina del Sassuolo (solo 1 presenza) prima di finire a fare il terzo portiere al Pescara. Forse il caso più eclatante riguarda Viviani che molti avevano (precocemente) paragonato a De Rossi. Il centrocampista stimato da Luis Enrique è finito per il secondo anno di fila in B: dal Padova (solo 9 presenze) al Pescara. Poi Sabelli (Bari), Antei (Sassuolo), Mladen (Olhanense), Frascatore (Pescara), Dieme (Red Star 93, serie C francese), il fantasista Ciciretti (L’Aquila) e Caprari a un passo dal Brescia. La Roma non ha creduto in loro. Un destino comune anche alla Primavera 2012 che vinse la coppa Italia con la Juve: le metà di Nico Lopez e Verre sono dell’Udinese e Nego è ai margini dopo una breve esperienza a Liegi. Tallo? Tornerà al Bari.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy