Gol e fischi: ?Tengo alla maglia e l?ho dimostrato?

di finconsadmin

(Leggo-F.Balzani) Gol, fischi, provocazioni e rimpianti. Contro il Siena la Roma cala il poker e torna a sorridere grazie alla prima tripletta in carriera di un Osvaldo polemico, che prima mostra le orecchie alla tribuna poi indica il nome sulla maglia alla Sud con aria di sfida ricevendo sonori fischi (successe anche a Delvecchio dopo una tripletta al Napoli nel ?96). ?La vittoria ? dipesa da lui, si merita questa tripletta – lo difende Andreazzolie il pubblico mi pare alla fine lo abbia supportato dopo i fischi che si ? anche meritato. Nel calcio si fa presto a innamorarsi di nuovo dopo aver perso il sentimento, spero ora possa tornare sereno?. Davanti ai microfoni l?italo-argentino – che non segnava in casa dal 22 dicembre scorso col Milan – smorza i toni: ?I tifosi si sono comportati benissimo con me. C?? sempre una parte che mi va contro, ma io tengo a questa maglia. Ho vissuto un momento negativo a livello personale e si sono dette tante cose false sul mio conto e si ? creata questa situazione particolare. Ringrazio mister e compagni per essermi stati vicini. Questa tripletta mi restituisce il sorriso?.

Un tris completato dalla perla di Lamela che vale il sorpasso sull?Inter e un quinto posto che vuol dire Europa League anche se Andreazzoli si spinge pi? in l? in vista dello scontro di sabato con la Fiorentina: ?I tifosi fanno bene a chiedere la Champions, ce lo chiediamo anche noi stessi. C?? rammarico per non?aver fatto di pi? quest?anno e non mi so spiegare il perch?. Rispetto alla settimana scorsa abbiamo incentivato di pi? il lavoro, la determinazione. ? un problema quello della continuit? con cui bisogner? fare i conti anche in futuro, ma ho dei giocatori brillanti e abbiamo il dovere di provare l?impossibile?. Vola pi? basso Totti: ?Abbiamo fatto il nostro dovere, era da tempo che non vincevamo cos? nettamente. Ora entriamo in un mese decisivo per il nostro finale di stagione, non mancano molti incontri e vanno affrontati tutti con personalit? e questo spirito di sacrificio?. Burdisso ? dello stesso avviso: ?In queste 5 partite dobbiamo dimostrare di essere gente seria, dobbiamo cambiare la mentalit? e fare bene a lungo termine. Osvaldo? ? un campione che ci pu? dare ancora tante gioie, spero la gente possa tenerne conto?. Applausi a fine gara anche per Lobont, ieri all?esordio stagionale e in odore di rinnovo: ?Non ? poi cos? difficile fare il portiere della Roma, ma non ? merito mio se abbiamo vinto oggi?. Sospiro di sollievo, infine, per De Rossi uscito dopo 33?: solo trauma contusivo alla caviglia destra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy