Fumata bianca

di finconsadmin

(Il Tempo – A.Austini) – Il centro del mondo romanista si è spostato a Milano.È lì che Walter Sabatini sta preparando il matrimonio con Luis Enrique. Ieri il ds in pectore della Roma, affiancato dal legale degli americani Mauro Baldissoni, ha trattato i dettagli del contratto con un avvocato spagnolo che rappresenta il prossimo tecnico giallorosso.

C’è intesa sulla durata – un biennale con opzione per un’altra stagione – mentre si sta cercando la quadratura del cerchio sulla parte economica: come tutti i contratti «moderni», quello che legherà Luis Enrique alla Roma avrà una base fissa e dei premi per il raggiungimento di determinati obiettivi. Cifre? Non si discosteranno molto dal milione e mezzo di euro netti a stagione. Manca poco per la fumata bianca. Luis Enrique ha già detto sì alla proposta giallorossa mesi fa e ha sciolto le ultime riserve nell’incontro di giovedì scorso a Barcellona con Sabatini. Oggi il dirigente potrebbe volare di nuovo in Spagna per chiudere l’operazione, ma non è detto che ce ne sarà bisogno. Il tecnico, che sarà seguito a Trigoria da alcuni collaboratori del suo staff, ha salutato i tifosi con un’intervista a Barça Tv e intanto continua a dirigere le sedute del Barcellona B: domenica a Madrid ultima gara di campionato con il Rayo Vallecano. All’inizio della prossima settimana arriverà in Italia per le firme e la presentazione. Sono già partiti i preparativi della conferenza in cui lo stesso Sabatini parlerà per la prima volta in veste ufficiale.

La situazione di stallo è ormai sbloccata: l’attuale cda è già in grado di firmare i nuovi contratti, grazie alle deleghe trasferite a Venturini. E Montella? Potrebbe finire al Catania: oggi sarà in Sicilia per parlarne. Intanto Sabatini continua a tenere in piedi l’alternativa Deschamps dopo averlo incontrato martedì in Francia: è il gioco delle parti durante una trattativa, la Roma ormai ha scelto Luis Enrique. Allenatore e tanto altro: nella stanza di Sabatini ieri c’è stato un via-vai di procuratori, italiani e stranieri. Tra questi Vigorelli che tra i suoi tanti assistiti ha due portieri in cerca di una squadra: Storari e Viviano. Alla Roma interessa solo il secondo, ma se l’Inter lo riscatta dal Bologna si potrebbe aprire uno scenario interessante per Julio Cesar. Al rientro nella Capitale, forse già oggi, Sabatini incontrerà De Rossi per il rinnovo di contratto. I due si sono sentiti al telefono già un paio di volte e c’è la volontà comune di arrivare alla firma. Il procuratore Berti ci sta lavorando, mentre aspetta notizie sul suo futuro anche De Rossi senior, attuale tecnico della Primavera: ma i due discorsi potrebbero essere separati. Totti, invece, è partito ieri per Ibiza senza parlare con il nuovo ds. Lo farà al rientro dalla prima vacanza, per conoscere meglio i programmi degli americani che Baldini gli ha già illustrato.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy