Esordio dei giallorossi con i «boscaioli», Out anche Juan: chi gioca in difesa?

di Redazione, @forzaroma

(La Gazzetta dello Sport – A.Catapano) – Tabellino della prima partitella in famiglia: 3-1 per i rossi, in gol con Caprari, Viviani e Greco. Per i verdi, a segno Verre. E’ la meglio gioventù romanista a mettersi in vetrina per prima.

Oggi esordio dei Luis Enrique boys contro una rappresentativa locale, in cui al solito si esibisce il sindaco di Brunico. Calcio d’inizio alle 17, prima occasione per testare il mix generazionale che propone la Roma: giovani, adulti, vecchietti. Nuova filosofia e nuovi metodi di lavoro. «Finalmente si allenano…» , sussurra maligno un tifoso. Qualcuno ha già alzato bandiera bianca. Julio Sergio, tanto che oggi in ritiro arriverà anche il giovane Pigliacelli (l’a. d. Claudio Fenucci, invece, è atteso per giovedì). Juan, subito tra i differenziati, non giocherà la partita di questo pomeriggio (e come lui Matteo Brighi). Con Luis Enrique, si suda ma si può anche giocare, tra girotondi e acchiapparelle: esercizi ideati dal mental coach Antonio Llorente, utili a trovare la migliore coordinazione, in cui i giocatori sembrano tornare bambini. E il pubblico in tribuna se la ride

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy