E a Riscone di Brunico ci sarà anche “Casa Roma”

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – G.D’Ubaldo) – Tra meno di due settimane la Roma sarà in ritiro a Riscone di Brunico, per il terzo anno consecuti­vo.

Ieri a Bolzano si è svol­ta una conferenza per pre­sentare l’attività della “ Sudtirolevent”, che oltre alla Roma porterà in Alto Adige anche il Pa­lermo ( a Malles), il Siena (in Val Ridanna) e il Verona ( a Castelrotto), oltre alla squadra ara­ba di Al Ain. Alla confe­renza stam­pa ha parte­cipato l’as­sessore pro­vinciale Widmann e sono stati in­vitati i rap­presentanti delle aziende turistiche che ospitano i ritiri. Per la Roma era presente Elena Turra. La squadra giallo­rossa arriverà a Riscone nel tardo pomeriggio di ve­nerdì 15. Domenica 17 la prima sgambatura contro i dilettanti locali, sabato 23 test contro il Sudtirol (che partecipa al campionato di Prima Divisione) e infine martedì 26 triangolare a In­nsbruck contro Wacker In­nsbruck e Paris Saint Ger­main.

PRENOTAZIONI – In tutta la Val Pusteria sono comin­ciate ad arrivare le preno­tazioni dei ti­fosi della Ro­ma, che se­guiranno gli allenamenti della squa­dra come ne­gli anni scor­si. Sono pre­visti venti­mila pernot­tamenti nel periodo di presenza della Roma a Riscone, con punte di quattromila presenze nei due week end. Que­st’anno è in cantiere una novità. Si sta studiando un progetto che prevede la realizzazione di “ Casa Ro­ma”, una location che ricor­derà molto da vicino “Casa Azzurri”, che da anni gira il mondo al seguito della Na­zonale di calcio. Ci saranno varie forme di intratteni­mento per i tifosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy