Diego: «Totti immenso azzurri con più fame»

di finconsadmin

(Leggo – M.Lob.) – Lo aspettano tutti all’Olimpico. Maradona in tribuna per Roma- Napoli, il massimo. El Pibe non smentisce, anzi: «Sicuramente vedrò la partita, vediamo se allo stadio o in tv». Da Milano, dove ieri è stato ospite in Gazzetta, a Roma, si può fare, anche se il club giallorosso ha smentito che per Diego erano già pronti aereo privato e Limousine: «Spero che sia una grande partita; il Napoli ha più fame di vittoria ed è da scudetto ma la Roma va come un treno. Totti è immenso». Poi, ammette le sue simpatie per il suo Napoli: «Spero che gli azzurri facciano un grande match; quando andrà via Benitez vorrei prendere il suo posto». Il solito Maradona, non rinuncia a provocazioni e a idee forti: «Lasciate stare Balotelli, va giudicato in campo non fuori. Oggi dopo Messi, che è l’unico che dribbla 5 giocatori come facevo io, e dopo Cristiano Ronaldo viene lui». Basta provocarlo un po’ e attacca tutti: «Pelè ha vinto un premio che non vale nulla, sono io il più forte del mondo». E sul perché non sta allenando: «Hanno paura di me. Ho tanti nemici, come Blatter, Grondona, il presidente della Federazione argentina.[…]»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy