Buffon: “Destro? È uno stop ingiusto”

di finconsadmin

(Leggo) – C’è una Signora sola al comando che pedala verso il suo terzo scudetto consecutivo: «Mancano sei tappe e sull’ammiraglia abbiamo un motivatore esperto come Conte: vogliamo tenere la maglia rosa fino alla fine», sprona Marotta. Poi, passando da una metafora all’altra: «La Juve è stanca? Fare la lepre per tre anni logora. Il campionato non è ancora chiuso: abbiamo un buon margine, ma la Roma è una grandissima squadra anche senza lo squalificato Destro». Pure Buffon vede il traguardo tricolore: «Che smacco se non vinciamo questo scudetto – dice a margine dell’inaugurazione del concept store Bastimento di Zucchi e Bassetti -. Non entro nel merito della polemica, ma la squalifica di Destro non mi sembra giusta. È un fatto che dispiace anche a noi». Marotta esalta Tevez e Llorente («meritano il Mondiale»), ma domani, allo Stadium contro il Lione, dovrebbero giocare Giovinco e uno tra Vucinic e Osvaldo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy