Baby Nego battè Montoya…

di Redazione, @forzaroma

(Gazzetta dello Sport) Il secondo obiettivo della Roma, che a ore potrebbe diventare il primo acquisto, un anno fa faceva festa a spese del primo. Il 30 luglio scorso a Caen, infatti, Loic Nego, terzino destro classe ’ 91, diventa campione d’Europa con la Francia under 19.

Tra due giorni scadrà l’accordo col Nantes e il d. s. Sabatini lo ha in pugno, dopo aver rinunciato al coetaneo Montoya.

Un anno fa Lo scorso anno di questi tempi l’erede designato di Dani Alves, Montoya appunto, stava preparandosi per l’Europeo under 19: il 24 luglio la sua Spagna incontrò l’Italia per un posto in semifinale. Finì 3-0 per gli iberici, un k. o. che costò il posto a Massimo Piscedda. Andò a casa un’Italia con cinque elementi cresciuti a Trigoria: Crescenzi, Bertolacci, D’Alessandro, Brosco e Malomo. Quella Spagna sembrava imbattibile: il tecnico era Luis Milla, fresco campione d’Europa con l’under 21, la stellina Thiago Alcantara, oltre a Montoya c’era anche Sergio Canales. Nella finale contro la Francia, il talento del Real si trovò spesso dalle parti di Nego: primo tempo 1-0 Spagna, secondo 2-1 Francia, romanisti mancati a casa, il futuro romanista in festa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy