Alvarez già bloccato

di finconsadmin

(Il Messaggero – S.Carina) – Fernando, detto in Portogallo O Polvo, il polpo, ha dimostrato di gradire.

L’interesse della Roma nei suoi confronti, sopito sino ad un paio di giorni fa e ripreso ieri anche dai quotidiani sportivi portoghesi, ha fatto piacere a Fernando e lo ha convinto ancor di più della bontà della scelta che ha già comunicato al suo entourage dopo l’en plein effettuato in questa stagione. Ossia, lasciare il Porto e cimentarsi in un campionato più competitivo di quello lusitano. Rimane da convincere (impresa non facile) il club dei Dragoes e soprattutto Villas Boas che a malincuore lascerebbe partire quello che ritiene il perno della sua mediana. In queste ore, la Roma ha però capito come né l’Inter – che ha optato per la pista Casemiro – tantomeno la Juventus – lanciatasi su Diarra del Real Madrid – dovrebbero ostacolarla nella trattativa con il Porto. Rimane il Lione, pronto a mettere sul piatto della bilancia 15 milioni per assicurarsi il brasiliano. Sabatini attende, senza scomporsi: ha un suo emissario che da vicino sta controllando la situazione e oggi, dopo la presentazione alla stampa, ne parlerà direttamente con Luis Enrique e con Franco Baldini. Se riceverà l’ok del tecnico asturiano, proverà a chiudere l’affare. Capitolo Boyan Krkic: dalla Spagna sono convinti che sarà proprio lui a seguire l’ex allenatore del Barcellona B a Roma. Nel frattempo l’attaccante di origini serbe è uscito allo scoperto, palesando la volontà di cambiare squadra per giocare di più: «La stagione non è andata come mi aspettavo, né per quanto riguarda il minutaggio, né per quanto riguarda le mie prestazioni – ha spiegato ad una emittente radiofonica spagnola – Sono stato senza dubbio fermato dal mio infortunio e dall’arrivo di Afellay, che è stato immediatamente preferito a me. Voglio giocare di più, è normale, tutti lo vorrebbero, ho solo 20 anni e ho tanti anni di carriera davanti a me. Se lascio il Camp Nou? Non lo so, ma l’idea di giocare di più mi alletta». Al momento il valore di mercato è intorno ai dieci milioni. Intanto dopo aver negato per settimane che il suo assistito avrebbe lasciato il Velez, ieri l’agente di Alvarez ha iniziato a correggere il tiro delle sue dichiarazioni: «Dove giocherà il prossimo anno Ricky? Lo ammetto, in Europa al 100%.». Chissà che nelle prossime puntate non stringa sempre di più il cerchio, parlando prima dell’Italia e arrivando finalmente alla Roma, dove ad attendere il suo assistito c’è un accordo quinquennale pronto da tempo. Per Doni al Liverpool, invece, si continua a trattare per limare la differenza fra domanda (1,6) e offerta (1). Nelle ultime ore, però, per il portiere brasiliano si è fatto nuovamente sotto l’Aston Villa. Per Doni partente, Lobont invece rimarrà a Trigoria come dodicesimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy