Al via il tavolo stadi sicuri dopo gli scontri di Milano. Iniziativa congiunta Salvini-Giorgetti

Al via il tavolo stadi sicuri dopo gli scontri di Milano. Iniziativa congiunta Salvini-Giorgetti

“Il punto di partenza è l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive – dice il Ministro dell’Interno – e noi saremo al lavoro in questi giorni di festa per rendere operativo questo tavolo già dal prossimo 7 gennaio”.

di Redazione, @forzaroma

Dopo gli scontri a Milano e l’uccisione di un tifoso, si profila un incontro al ministero dell’Interno già per il 7 gennaio. Lo si apprende da fonti del Viminale. Come scrive l’Ansa, all’organizzazione stanno lavorando il ministro Salvini e il sottosegretario Giorgetti: si punta a un osservatorio allargato, includendo i rappresentanti di società, arbitri, calciatori, allenatori, giornalisti sportivi. Non mancheranno i tifosi, che nelle intenzioni degli organizzatori verranno «selezionati» direttamente dalle società.

Parte il tavolo stadi sicuri. Lo rende noto il Viminale, spiegando che l’iniziativa congiunta del ministro dell’interno Matteo Salvini e del sottosegretario alla presidenza con delega allo sport Giancarlo Giorgetti partirà il prossimo 7 gennaio e coinvolgerà, per la prima volta, tutti i protagonisti: calciatori, allenatori, arbitri, giornalisti, tifoserie per bene. “Il punto di partenza è l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive – dice Salvini – e noi saremo al lavoro in questi giorni di festa per rendere operativo questo tavolo già dal prossimo 7 gennaio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy