A Trigoria le grandi manovre

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – C. Zucchelli) – Una giornata di ordinario lavoro a Trigoria. Una giornata in cui non si sono visti né Luis Enrique né Franco Baldini, che dovrebbero sbarcare a Roma nei prossimi giorni (anche se c’è chi dice che l’allenatore potrebbe essere arrivato addirittura nella notte) ma su cui, al momento, non ci sono conferme.

Ci sono però certezze sul fatto che la nuova Roma made in Usa continua a lavorare: oggi ci sarà il consiglio d’amministrazione che sancirà l’addio della famiglia Sensi, ieri, al Bernardini, si sono visti, oltre a Sabatini, anche la dottoressa Mazzoleni, il tecnico Aurelio Andreazzoli e Daniele Lo Monaco, responsabile della comunicazione. Nessun vertice, solo confronti e riunioni di lavoro durate un paio d’ore per pianificare nei dettagli la Roma che verrà. Una Roma che continuerà ad avvalersi della professionalità di Alberto De Rossi, confermato alla guida della Primavera dopo lo scudetto conquistato qualche settimana fa, e che, nei prossimi giorni, scioglierà il nodo inerente agli allenatori di Allievi Nazionali e Giovanissimi. Se ne occuperanno Sabatini e Bruno Conti, che a Romanews.eu ha detto: «Entro venerdì si saprà tutto».

Sempre entro la fine della settimana, sono attesi a Roma Luis Enrique e Bojan. Non è detto però che arrivino. Il primo potrebbe rinviare la ricerca della casa, il secondo potrebbe fare in un secondo momento le visite mediche propedeutiche alla firma sul contratto che lo legherà alla Roma. In questi giorni, verrà definito anche il ruolo di Franco Tancredi all’interno dello staff romanista: sarà il preparatore dei portieri, fino al termine degli Europei dovrebbe mantenere anche l’incarico con la federazione inglese e avrà al suo fianco Guido Nanni. Con Sabatini (con Baldini neanche a dirlo) ci sono già stati contatti, al più presto verrà messo tutto nero su bianco e Tancredi tornerà a lavorare a Trigoria. Nel frattempo, il direttore sportivo (che ha visto soltanto ieri la partita che ha condannato alla retrocessione il River Plate di Lamela visto che domenica non aveva avuto tempo) continua senza sosta a parlare e incontrare procuratori ed agenti di mercato. Il viaggio in Argentina, per il momento, è stato rimandato agli inizi della prossima settimana, mentre potrebbe essere imminente la partenza per Amsterdam. Certezze, anche in questo caso, poche. Sicuro invece l’arrivo a Milano, tra stasera e domani mattina. Fitta l’agenda di Sabatini, che dovrebbe incontrare di nuovo Alessandro Lucci, procuratore di Vucinic e Julio Sergio, e anche Claudio Vigorelli, agente di Viviano e Santon. Due giocatori che potrebbero far parte della Roma che verrà. Due giocatori di proprietà dell’Inter che, secondo alcune voci che arrivano da Milano, potrebbero essere inseriti in una maxi trattativa che porterebbe Mirko Vucinic alla corte di Gasperini.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy