Under, Jesus e Perotti: l’obiettivo è il Porto

I tre fermi ai box per infortuni cercano di tornare a disposizione per l’impegno di Champions

di Redazione, @forzaroma

L’obiettivo per tutti è il Porto, il 12 febbraio. E vale per Under, Perotti e Juan Jesus. Anche il turco, infatti, starà fuori tre settimane dopo la conferma della lesione al retto femorale destro rimediata col Torino. Un’altra tegola per Di Francesco che però ha recuperato un “attaccante”: Florenzi. La rinascita di Karsdorp e la freschezza di Santon permettono, infatti, al tecnico di poter finalmente schierare l’esterno oltre la linea mediana. Nel ruolo in cui Eusebio lo ha sempre visto meglio. Una scelta effettuata già contro Lazio e Inter per garantire maggiore equilibrio e che avrà un seguito contro Atalanta e Fiorentina.

Previsto anche il ritorno di Nzonzi, anche se sarà difficile scegliere chi lasciare fuori tra l’ex Cristante, Lorenzo Pellegrini e Zaniolo. In attacco probabile conferma di Dzeko che riposerà in coppa Italia lasciando spazio a Schick. Nel frattempo Perotti è volato a Barcellona nella clinica Corachan per tentare di guarire non solo prima possibile, ma anche in modo definitivo.

La terapia di Perotti sarà a titolo conservativo e prevede un trattamento che riesce a mettere a posto il muscolo nell’80% dei casi. Come accaduto con Pastore che ieri ha deciso di saltare il giorno libero per lavorare da solo a Trigoria.

Ancora incerti, infine, i tempi di recupero di De Rossi che potrebbe tornare ad allenarsi in gruppo entro fine settimana.
(F. Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy