Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa roma

Serra e l’errore: Orsato dopo Juve-Roma non ha pagato

Getty Images

L'Aia ha chiesto scusa al Milan e fermerà l'arbitro 39enne. Ma non accadde nulla ad ottobre per un episodio analogo

Redazione

L’errore di Serra, le scuse dell’Aia e le lacrime negli spogliatoi. Il caso del week-end riguardo il gol annullato a Messias ha generato una serie di polemiche che porteranno l’arbitro 39enne a una lunga punizione e il Milan a recriminare per il mancato sorpasso sull’Inter come riporta Francesco Balzani su Leggo. Uno sdegno nazionale che ha sfiorato appena un arbitro ben più esperto come Orsato, anche lui colpevole di un errore altrettanto grossolano in un anno disastroso per la classe arbitrale italiana. In Juve-Roma dello scorso 18 ottobre, infatti, i giallorossi hanno visto annullarsi un gol regolare per un episodio pressoché identico avvenuto al 44’. Orsato ha fischiato il rigore (poi fallito da Veretout) per un fallo di Szczesny su Mkhitaryan senza far concludere l’azione, terminata con il gol di Abraham. La differenza? Serra si è scusato. Orsato, invece, nell’intervallo disse a Cristante che “su rigore il vantaggio non si dà mai. Adesso te la prendi con me perché avete sbagliato il rigore?”.

In realtà il regolamento dice ben altro. Mourinho protestò quanto Pioli, ma l’Aia non si scusò. E nemmeno fermò Orsato. Una diversità di trattamento (anche sui media nazionali) che ha fatto infuriare i tifosi della Roma ieri sui social. Intanto per Serra, dopo un turno al Var, è previsto un lungo stop e poi la retrocessione in serie B. Una delle tante misure controverse prese dall’Aia in questi mesi di trambusto generale tra valutazioni soggettive al Var e recriminazioni.  Non tutti sono d’accordo come l’ex arbitro Gavillucci: “Non riesco a capire perché con Serra stanno alzando questo polverone, e con Orsato no. Un arbitro non va giudicato per il singolo errore, la sospensione non aiuta nessuno”. Duro Bergonzi: “Capisco umanamente Serra, ma professionalmente l’errore è molto grave. Chi designerei per Milan-Juve? Orsato”. Sembra una provocazione.