Se la moglie dice no. Manolas resta a Roma: decisivo il parere di Niki

Se la moglie dice no. Manolas resta a Roma: decisivo il parere di Niki

Il Chelsea pronto a pagare la clausola di 36 milioni e a offrirne 4,5 al giocatore, ma la moglie non vuole muoversi da Roma. Qui ha fatto nascere le loro 2 figlie

di Redazione, @forzaroma

Dopo Amra Silajdzic i tifosi giallorossi hanno un nuovo idolo tra le wags: Niki Prevezanou. Ovvero la Signora Manolas. La moglie del difensore greco, come riporta Leggo, sta giocando un ruolo fondamentale nel gran rifiuto del marito al Chelsea. Il club di Abramovic (e Sarri?) è disposto a pagare la clausola rescissoria da 36 milioni per Manolas e quindi bypassare la trattativa con la Roma. Restava solo da convincere il difensore. E i 4,5 milioni a stagione oltre al ruolo di titolare in uno dei top club europei sembravano argomenti più che persuasivi.

Il greco però ha già fatto sapere di non essere interessato, e ha confessato a Monchi di voler restare in giallorosso chiudendo di fatto pure la porta all’Inter che lo aveva messo in lista in caso di addio di Skriniar. Manolas, l’eroe del quarto di finale di Champions col Barça, aveva già rifiutato lo scorso anno il trasferimento allo Zenit. E dietro a quel no si nascondeva sempre la volontà di Niki di voler restare a Roma.

Lady Manolas, infatti, nella capitale ha visto nascere le sue due figlie e non ha intenzione di andare via. Proprio come la moglie di Dzeko che a gennaio (per fortuna visto il finale di stagione di Edin) fece saltare l’accordo col Chelsea. Evidentemente Londra non tira più come un tempo. Decisivo quindi il parere di Niki che non ama mettersi in mostra sui social. Tanto che il suo profilo Instagram è privato. Anche aiutandoci con l’account di Manolas, non si riesce a ricavare granché, anche perché Niki appare soltanto in un paio di immagini postate dal calciatore.

A Trigoria hanno apprezzato la scelta di Manolas che potrebbe portare a un inedito assoluto per l’era americana: mantenere il quartetto difensivo della stagione passata. Con Karsdorp o Florenzi sulla destra? Forse entrambi, anche se il rinnovo del contratto di Alessandro è ancora in alto mare. A Trigoria sono comunque ottimisti sul buon esito della trattativa. Non c’è la stessa sicurezza per Alisson che spinge per andare al Real Madrid. A rinforzare il reparto ci sarà pure il 18enne Bianda che ieri alle 19 è sbarcato a Fiumicino mentre in attacco è duello tra Berardi e Ziyech. Per l’attaccante del Sassuolo, ha detto il dg Carnevali, “servono 30 milioni e partirà solo in caso di permanenza di Politano”. Affare quindi meno facile del previsto.

(F.Balzani)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giacomoroma_960 - 2 anni fa

    Ma tanto a noi de Berardi nun ce ne frega un emerita mazza!!
    Sbrigateve a portacce Ziyech a Roma, che quest’anno già l’avete fatta grossa, e c’ho la sensazione che non è finita qua!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy