Sanabria al Genoa può regalare alla cassa giallorossa 10 milioni

Sanabria al Genoa può regalare alla cassa giallorossa 10 milioni

La Roma vanta il diritto di incassare il 50% della cifra di vendita dalla cessione dell’attaccante classe ’96

di Redazione, @forzaroma

Un’entrata improvvisa che fa sorridere Monchi. La Roma infatti, come riporta Leggo,entro luglio potrebbe incassare 10 milioni dall’affare tra Betis Siviglia e Genoa per Sanabria. Il club giallorosso, infatti, vanta il diritto di incassare il 50% della cifra di vendita dalla cessione dell’attaccante classe ’96 portato da Sabatini nella capitale nel 2014 e venduto proprio al Betis per 7,5 milioni.

Il Genoa lo avrebbe scelto per il dopo Piatek ed è pronto ad accettare la richiesta di prestito con riscatto fissato a 20 milioni. Per ora, però, Monchi ha il portafogli vuoto. Così il mercato di gennaio potrebbe far registrare zero operazioni, a meno di occasioni in saldo dell’ultima ora.

Nei prossimo giorni il ds spagnolo proverà di nuovo a convincere l’Atalanta a mollare con 6 mesi di anticipo Mancini con un’offerta di prestito di 18 mesi e obbligo di riscatto a 25 milioni. Difficile che i bergamaschi accettino. Sempre per giugno si intensificano i contatti col Brescia per Tonali. Lo dimostra la cessione ormai vicina del primavera giallorosso Marcucci al club lombardo. (F. Bal.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy