Romanisti “ammoniti”. Trasferte ancora aperte

Dopo i fatti di Bergamo non c’è stata la mano pesante, ma tifoseria giallorossa sarà monitorata con attenzione

di Redazione, @forzaroma

I tifosi della Roma potranno andare ancora in trasferta. È questa la decisione a sorpresa di ieri dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive dopo i disordini che hanno coinvolto a Bergamo alcuni ultras.

La tifoseria romanista però sarà monitorata con attenzione già durante il derby del 4 dicembre (ancora incertezza sull’orario). In caso di ulteriori disordini scatteranno provvedimenti anche in vista della trasferta di Torino contro la Juve del 17.

La decisione dell’Osservatorio, accolta con soddisfazione a Trigoria dopo i timori delle ultime ore, non è stata commentata, ma in mattinata il dg Baldissoni aveva dichiarato: «Chi si pone al di fuori delle regole deve pagare, ma solo queste persone devono pagare. Chi non sbaglia deve poter vivere serenamente una domenica di calcio senza restrizioni eccessive, senza barriere e senza nessun strumento che comprima la libertà».

F.Balzani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy