Roma, Kluivert ha detto sì

Roma, Kluivert ha detto sì

Vertice Monchi-Raiola a Montecarlo: ora c’è da convincere l’Ajax. Il mercato coinvolge anche il ds: lo vuole il Barcellona, ma lui dirà di no. Per ora

di Redazione, @forzaroma

Tra Barcellona e Montecarlo passano quasi 700 km. Ieri, tra Barcellona e Montecarlo, sono passate tentazioni e sogni per Monchi. Il ds giallorosso, infatti, secondo la stampa catalana avrebbe ricevuto l’offerta di un incarico dirigenziale da parte del Barça. La notizia è uscita fuori proprio mentre Monchi (che avrebbe declinato gentilmente la proposta, almeno per questa stagione) era appena sbarcato a Montecarlo dove ha incontrato sia Raiola sia Pastorello, come riporta Leggo.

Sul tavolo verde l’affare Kluivert, ma non solo. C’è l’ok del ragazzo alla Roma che ha raggiunto un accordo economico con il club giallorosso. Ora si tratta di convincere l’Ajax che vanta ancora un anno di contratto. I Lancieri chiedono 20 milioni, l’impressione è che a 15 l’affare possa concludersi. Dopo l’amichevole tra l’Olanda U21 e il Paraguay, Kluivert non le ha mandate a dire: “Ora farò una bella vacanza. Per il futuro vedremo, devo scegliere. Mi è stato detto che dovevo firmare il rinnovo, altrimenti sarei dovuto andar via. Questo mi ha fatto pensare. Mi sento sotto pressione: la cosa più importante per l’Ajax è che io estenda il mio contratto. Quindi non si tratta di calcio, ma di denaro”.

Dichiarazioni che sembrano figlie di una strategia studiata proprio da Raiola. Nell’affare con l’Ajax potrebbe rientrare pure Ziyech mentre il super agente – che ormai è di casa a Trigoria – ha riproposto Balotelli.

Su un altro tavolo, stavolta in Italia, Monchi giocherà nelle prossime ore le carte per strappare Cristante alla Juve. L’accordo con l’Atalanta è praticamente fatto: 25 milioni più bonus e l’inserimento di uno tra Defrel e Gerson. Pure il giocatore ha detto sì, ma la presenza dei bianconeri non lascia tranquilli.

A destra (in difesa) salgono le quote del ceco Kaderabek dell’Hoffenheim. Non solo mercato in entrata però. A Montecarlo, infatti, con Pastorello è stato fatto pure il punto su Nainggolan e Strootman. Il belga ieri ha dovuto fare i conti anche con la foto dell’aereo della Nazionale belga che ritrae alcuni giocatori festeggiare dopo un gol proprio del Ninja: “Indovina chi ha segnato? Penso che qualcuno cambierà posto…”.
(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy