Roma, c’è Bonaventura. E Friedkin si rifà vivo

Roma, c’è Bonaventura. E Friedkin si rifà vivo

Per il milanista pronto un triennale da 1,5 milioni più bonus. Nuovi contatti tra Pallotta e il texano

di Redazione, @forzaroma

Senza assi nella manica (e soldi) è difficile fare mercato. Così la Roma sta per calare Jack Bonaventura a parametro zero come primo colpo di una campagna acquisti che si profila difficilissima, scrive Francesco Balzani su Leggo.

L’accordo è solo da ratificare: triennale da 1,5 milioni più bonus. I problemi, però, sono ben altri al momento e riguardano i conti in rosso del club che preoccupano tifosi e dirigenti. C’è ancora una flebile speranza di essere salvati da Dan Friedkin. Nelle ultime ore, infatti, il magnate texano si è sentito di nuovo con Pallotta per capire eventualmente su che basi intavolare una nuova trattativa dopo quella naufragata a marzo (anche causa Covid).
Ma anche in caso di sconto non è detto che Friedkin decida di rifarsi vivo. Si profilano così all’orizzonte cessioni dolorose che potrebbero riguardare anche Zaniolo e Pellegrini. Petrachi, infine, potrebbe essere sostituito da Massara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy