Roma, addio al Ninja

Roma, addio al Ninja

Nainggolan-Inter: è fatta. Affare chiuso a 24 milioni. Ai giallorossi anche Santon e Zaniolo. Portiere: scambio Skorupski-Mirante

di Redazione, @forzaroma

Nainggolan non è più un giocatore della Roma. Ieri sera, infatti, come riporta Leggo, è arrivata la fumata bianca che porta il Ninja all’Inter in una operazione complessa che soddisfa Monchi e un po’ meno i tifosi giallorossi molto critici sui social. Nel pacchetto che parte da Milano in direzione Roma ci sono 24 milioni di euro e i cartellini di Davide Santon e del baby nerazzurro Nicolò Zaniolo (centrocampista quasi diciannovenne della Primavera di Vecchi) per un totale di circa 35 milioni di euro. La novità è quindi l’inserimento nella trattativa del difensore ex Newcastle, il cui entourage sarà a Roma già nelle prossime ore per definire gli ultimi dettagli.

Caricamento sondaggio...

Santon può giocare su entrambe le fasce ed è stato accostato spesso negli ultimi anni alla Roma. Nainggolan, invece, raggiungerà Spalletti che tanto lo ha cercato e voluto trovando le porte aperte a Trigoria vista la frattura insanabile tra Radja e la dirigenza a causa dei troppi eccessi fuori dal campo.

Cambiamenti anche in porta. In attesa di conoscere le evoluzioni della trattativa per Alisson col Real Madrid – che vive un momento di stand by e potrebbe essere ripresa a Mondiale finito – ecco il cambio della guardia in panchina: via Skorupski dentro Mirante in uno scambio col Bologna che porterà anche 5 milioni nelle casse giallorosse (una bella plusvalenza visto che il polacco era arrivato nell’estate del 2013 per 900mila euro).

Un affare nato mesi fa e poi messo nel congelatore in attesa di offerte migliori per il polacco che però non sono arrivate (la Samp ha ritenuto eccessiva la richiesta da 10 milioni). “Preferisco giocare da un’altra parte che continuare a fare il secondo a Roma. Entro fine giugno mi aspetto novità”, aveva avvisato Skorupski che quindi andrà a fare il titolare agli ordini di Pippo Inzaghi.

Mirante, a 34 anni, oggi sosterrà le visite mediche a Villa Stuart e ovviamente verrà a fare il secondo come gli era accaduto alla Juve nella stagione 2006/2007. Ma il secondo di chi? La questione Alisson è decisamente calda. Il brasiliano chiede il via libera per andare al Real Madrid, ma la Roma non intende fare sconti e vuole più di 70 milioni. Troppi per le merengues che stanno valutando di virare su Courtois. In quel caso però sarebbe proprio il Chelsea a tornare alla carica per Alisson. Alla finestra c’è il Napoli, meta non gradita però né dal brasiliano né dalla Roma. Il portiere della Seleçao (domani impegnato contro il Costa Rica) quindi potrebbe anche restare per un’altra stagione, ma nel frattempo Monchi porta avanti il discorso Areola col Psg. Ieri, nell’incontro risolutivo a Milano per Pastore col ds del club francese Henrique, il dirigente spagnolo ha ascoltato pure le richieste per il portiere francese: 25 milioni.
(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy