Nainggolan non c’è. Oggi chi corre?

Senza il belga la corsa all’interno della squadra verrà a diminuire, con la speranza che Gervinho torni ad essere la “freccia nera” della passata stagione

di Redazione, @forzaroma

Toni batte Napoli 2-0, la Lazio può fare un passo importante per il terzo posto, la Roma ha un pretendente in meno al secondo, ma anche molti pretendenti in meno a una maglia a causa di squalifiche, infortuni e scellerate scelte di mercato. Con Nainggolan fermo (squalificato in campionato e in Europa League) vedremo chi correrà per lui, ma non potremo capire se per Garcia con il belga va tutto bene come dice. A naso, se un giocatore dopo una partita dice che finalmente hanno corso tutti e sottolinea il lavoro svolto dagli attaccanti che hanno sostituito Gervinho e Totti, qualcosa all’interno del gruppo non va. Ma Garcia ha spesso detto che ai giornalisti non dice la verità: e abbiamo pochi dubbi. Comunque Nainggolan non ci sarà contro la Samp. Chissà se ci sarà la Roma. Chissà anche come sarà ridotto l’Olimpico dopo il galoppo rugbystico. La Lazio, dicevamo, ha una grande occasione. Il Torino somiglia alla Fiorentina incontrata la settimana scorsa, cioè lontano parente di quello che ha battuto il Napoli. E la Lazio, al momento, esprime il miglior gioco del campionato. Serve la calcolatrice?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy