Mandrakata d’Europa

Roma, omaggio a Proietti all’Olimpico poi manita al Cluj con 2 gol di Mayoral

di Redazione, @forzaroma

Qualificazione agli ottavi nel taschino, turn over perfetto e difesa immacolata, scrive Francesco Balzani su Leggo. La Mandrakata europea di Fonseca funziona e avrà fatto felice lassù pure Gigi Proietti ricordato con lutto al braccio e un emozionante video a inizio partita. E alla fine di una giornata triste per la capitale.

La Roma prova a far tornare il sorriso ai tifosi con un 5-0 tondo tondo al Cluj che attesta la crescita totale della squadra e regala il primo posto del girone A ai giallorossi che potrebbero qualificarsi con soli 3 punti nelle prossime 3 partite. Una serata di relax per Veretout e compagni contro la squadra allenata da Petrescu. Dopo appena un minuto, infatti, arriva il gol di Mkhitaryan su assist di uno Spinazzola che fa sorridere pure il ct Mancini.

Un paio di parate facili di Pau Lopez interrompono lo tsunami che si abbatte sui romeni col passare dei minuti. Prima la capocciata di Ibanez, poi il primo gol romanista di Mayoral su un regalo di Bruno Peres. Il primo tempo finisce 3-0 e nella ripresa Fonseca cambia mezza squadra. I ritmi si abbassano ulteriormente e la Roma va sul velluto prima con la doppietta di Mayoral e poi con la manita del solito Pedro su assist del debuttante Milanese. Diciott’anni e la raccomandazione di Miccoli per uno dei tanti bei prodotti della Primavera di Alberto De Rossi.

Finisce in festa e con la consapevolezza per Fonseca di avere una squadra che può puntare ora ad alti livelli. Domenica c’è il Genoa poi una sosta che nessuno vorrebbe visto l’alto rischio Covid. Dopo la presa di posizione di Paulo ieri è arrivata quella di Giuntoli e Marotta oltre alla decisione del Werder di non mandare i giocatori in nazionale. “Mi è piaciuto tutto, abbiamo fatto una partita seria e sicura contro una squadra che ha vinto il campionato 3 volte di fila. Mayoral? Diamogli tempo, farà bene”, sorride il tecnico. Un altro regalo per Fonseca potrebbe arrivare in questa sosta. Friedkin sta aspettando una risposta dal ds Berta arrivato ai ferri corti con l’Atletico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy