Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Leggo

Maitland-Niles primo colpo. E ora Kamara

Getty Images

L'Arsenal ha detto sì al prestito secco senza inserire diritto o obbligo di riscatto

Redazione

In attesa di accendere le luci a San Siro (Covid permettendo) la Roma toglie qualche ombra dal mercato, scrive Francesco Balzani su Leggo. E’ fatta per l’arrivo di Maitland-Niles dopo l’affondo di ieri da parte di Tiago Pinto. L’esterno inglese ha parlato col tecnico Arteta ottenendo il via libera dall’Arsenal. I Gunners hanno detto sì al prestito secco senza inserire diritto o obbligo di riscatto. Il sì è arrivato ieri sera con tanto di scambio di documenti e permette già oggi a Maitland di svolgere le visite mediche a Londra. Poi ci sarà tempo per i due club di trovare l’accordo per l’eventuale riscatto nei prossimi mesi. La Roma per dare l’accelerata all’affare ha aumentato il costo del prestito: 500 mila euro più altri 500 di bonus legati a obiettivi individuali. Buone notizie per Mourinho che potrebbe avere a breve il vice Karsdorp. Ma c’è fretta di regalare allo Special One anche il centrocampista. E sul tavolo per Kamara si registrano passi in avanti. Il Marsiglia deve 20,5 milioni alla Roma per i riscatti obbligati di Under e Pau Lopez. Poco meno di metà della cifra sarebbe cancellata in caso di arrivo di Kamara sei mesi prima della scadenza del contratto. Resta da convincere il 22enne che ha offerte dalla Premier. Un primo tassello per un reparto che in estate sarà rivoluzionato. Rischia il posto Veretout (ancora niente rinnovo), piace Keita in uscita dal Liverpool.