L’ira di Juan Jesus: “Uscirò dal campo se sentirò altri insulti razzisti”

L’ira di Juan Jesus: “Uscirò dal campo se sentirò altri insulti razzisti”

Il difensore, che ha avuto il coraggio di denunciare gravi insulti su Instagram tanto da portare al Daspo di un 36enne, avverte tutti

di Redazione, @forzaroma

Uscirò dal campo se subirò insulti razzisti”. L’avvertimento di Juan Jesus è chiaro. Il difensore, che ha avuto il coraggio di denunciare gravi insulti su Instagram tanto da portare al Daspo di un 36enne, ieri a calciomercato.com ha ribadito: “Lo faccio non solo per me, ma per tutti quelli che subiscono offese per il colore della pelle e devono chinare la testa. Non abbassatela. Tenetela alta, perché l’unica razza che esiste è quella umana. E se domani mi chiedessero di stare in prima fila in questa lotta ci andrei di certo. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno mandato messaggi solidali compresi il Premier Conte e il sindaco Raggi”.

Peraltro Jesus era stato insultato anche in precedenza sui social da un minorenne. Le scuse del papà del ragazzo lo avevano convinto a non sporgere denuncia.

(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy