Lazio, dopo Luis Alberto anche Correa stop. Inzaghi rischia di perderli entrambi

Lazio, dopo Luis Alberto anche Correa stop. Inzaghi rischia di perderli entrambi

A quattro giorni dal derby la Lazio si scopre nei guai

di Redazione, @forzaroma

Simone Inzaghi è in ansia. A quattro giorni dal derby non sa ancora se potrà contare su Luis Alberto e Correa, tra i protagonisti dell’incredibile galoppata della Lazio, scrive Enrico Sarzanini su Leggo.

Saranno decisive le prossime ore, al momento è il giocatore spagnolo ad avere le maggiori possibilità di scendere in campo. Nonostante l’ottima prestazione di Parolo, la sua assenza contro il Napoli ha pesato parecchio e le indicazioni arrivate ieri da Formello sono positive: il centrocampista si è rivisto sul campo di Formello per una corsa blanda anche con il pallone, poi però ha preferito non forzare e, dopo una breve chiacchierata con l’allenatore e il preparatore atletico Fabio Ripert, sorridente, è rientrato negli spogliatoi.

L’affaticamento alla coscia sinistra non è ancora del tutto sparito, ma dallo staff sanitario filtra ottimismo e salvo problemi dell’ultimo minuto dovrebbe rientrare nel lotto dei titolari.

Più preoccupante la situazione di Correa che è stato impiegato nella ripresa contro il Napoli in Coppa Italia: nella seduta di ieri non ha fatto in tempo ad inanellare qualche giro di campo per il riscaldamento che si è dovuto fermare immediatamente a causa di un dolore al polpaccio. Scuro in volto è tornato nello spogliatoio e sembra difficile che possa giocare il derby.

Un vero peccato per Inzaghi che aveva in mente di rilanciarlo dall’inizio al fianco di Immobile con “l’uomo dell’ultimo quarto” d’ora Caicedo pronto ad entrare nella ripresa. Il quadro sarà molto più chiaro nel corso della seduta odierna alla quale parteciperà l’intera rosa e con Inzaghi pronto a fare le prove generali in vista della gara contro la Roma. Il tecnico potrebbe a sorpresa decidere di far rifiatare Luiz Felipe, che contro il Napoli ha commesso una leggerezza sul gol di Insigne, per dare nuovamente una maglia da titolare a Patric che, ogni qualvolta viene chiamato in causa, non delude mai le aspettative dell’allenatore.

Confermato in regia Leiva che, dopo il rosso rimediato contro il Napoli per proteste, ha chiesto scusa via Instagram: “Mi dispiace per ieri, ma imparerò da questo episodio” ha scritto il brasiliano che però lancia una stoccata pubblicando sotto alla sua foto l’hashtag “#noneramaifallo”, un modo molto efficace per rimarcare l’errore grossolano di Massa che lo aveva ammonito per un fallo inesistente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy