L’armata di Lucho fa paura e c’è Messi

Il Barça è tornato a volare con le magie di Neymar e la fame di Suarez e potrà contare anche su Messi subentrato al Bernabeu dopo quasi 2 mesi di stop

di Redazione, @forzaroma

Lo 0-4 di Madrid ancora negli occhi e il ritorno dal primo minuto di Leo Messi. Come se non bastasse già tutto il resto a far paura alla Roma in vista della trasferta di domani in una Barcellona ancora in festa per l’umiliazione inflitta ai rivali del Real Madrid sabato scorso che ha messo nei guai Benitez sempre più a rischio esonero. Il Barça è tornato a volare con le magie di Neymar e la fame di Suarez e potrà contare anche su Messi subentrato al Bernabeu dopo quasi 2 mesi di stop e ora a caccia del suo primo gol stagionale in Champions. Luis Enrique è a +6 in Liga ed è già qualificato agli ottavi in Europa, ma vuole assicurarsi il primo posto del girone con un turno di anticipo e dunque non farà sconti alla sua ex squadra. Il tecnico ritroverà l’arbitro turco Cakir, lo stesso della finale con la Juve nel giugno scorso.

(F. Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy