Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Leggo

La favola di Afena-Gyan, dal convitto alla fiducia di Mou

Getty Images

Dopo la doppia esclusione di ex titolari come Villar, Diawara e Mayoral è arrivata la promozione dei giovani della Primavera

Redazione

Un successo di squadra, una prova di carattere. La Roma reduce dalla vittoria di Cagliari si prepara al big match col Milan nella notte di Halloween. E Mourinho continua a distribuire dolcetti e scherzetti a una rosa che ha visto stravolgere in panchina le sue gerarchie, scrive Francesco Balzani su Leggo. Dopo la doppia esclusione di ex titolari come Villar, Diawara e Mayoral è arrivata la promozione dei giovani della Primavera. Il caso più eclatante è quello di Felix Afena-Gyan. O più semplicemente Felix come il gatto di Messmer. Diciotto anni e una storia non comune. A 15 si innamora della Roma, nella notte del 3-0 al Barça. La vede su una vecchia tv in Ghana dove di certo non se la passa bene. Con la madre che cercava di farlo studiare e fargli coltivare la passione per il calcio. Difficile perché in Ghana non esistono squadre Primavera. Un anno fa viene notato da Oliver Arthur, l’agente che ha poi gestito il trasferimento a Roma. Felix viene indirizzato all’EurAfrica Academy, un convitto. Di lui ad aprile ha parlato addirittura la Bbc ma la Roma ha preferito tenerlo nascosto. Fino a che Mourinho in una delle partite più dure ha deciso di gettarlo nella mischia. Ottenendo rimonta e applausi. “E’ un sogno, non ci aspettavamo di avere questa opportunità così presto. Lui è determinato e la stima di Mourinho ci fa felici. Il tecnico gli ha parlato dei bei rapporti che ha avuto in carriera coi ghanesi”, ha dichiarato l’agente. Non solo Felix però. Perché Mourinho - che in carriera ha valorizzato tanti giovani - ha speso in questi mesi belle parole pure per Tripi, Zalewski, Bove e Volpato. Quest’ultimo, assistito da Totti, potrebbe essere il prossimo ad esordire. Un serbatoio verde che Friedkin vuole alimentare senza perdere di vista il mercato di gennaio dal quale Mou si aspetta 3 rinforzi. In queste ore il presidente incontrerà Biden nella capitale per il G20 e ieri ha partecipato alla festa dei dipendenti a Trigoria.