Iturbe: “Il gol più bello? L’ho fatto alla Lazio”

Iturbe è veloce, in campo e nel capire cosa piace ai tifosi: “La Curva Sud è bellissima, qualcosa di impressionante. Ho giocato anche al River Plate, ma qui il tifo è straordinario “

di Francesco Balzani, @FrancescoBalza8

«Il gol più bello l’ho segnato alla Lazio». Iturbe è veloce, in campo e nel capire cosa piace ai tifosi. «La Curva Sud è bellissima, qualcosa di impressionante. Ho giocato anche al River Plate, ma qui il tifo è straordinario » ha detto ieri a Roma Tv. Poi il giocatore più pagato dalla Roma americana ha svelato alcuni retroscena: «Sono venuto alla Roma perché Garcia ha dimostrato di volermi più di tutti gli altri. Ha parlato spesso col mio agente e questo mi ha fatto felice. Cercherò di ripagare la fiducia». Magari già sabato a Empoli col primo gol in giallorosso: «Finora il più bello l’ho fatto alla Lazio, so quanto conta qui il derby. Non vedo l’ora di giocarlo. Prima però c’è l’Empoli ma non sarà una gara facile come si può pensare. Loro vengono dalla B e come il Verona lo scorso anno vorranno dimostrare di meritarla. Scudetto? La Juve è forte, ma la Roma è cresciuta tanto». Infine una confidenza: «Mia madre mi ha sempre soprannominato Juancito, ma qui a Roma mi chiamano Mano».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy