Il cinepanettone è “Ammucchiata di Natale”

La Lazio a San Siro lancia nelle sale della serie A il cinepanettone “Ammucchiata di Natale”

di Redazione, @forzaroma

La Lazio a San Siro lancia nelle sale della serie A il cinepanettone “Ammucchiata di Natale”. Candreva con una doppietta affonda l’Inter capolista, restituisce tre mesi dopo l’acuto di Verona una vittoria esterna a Pioli togliendolo definitivamente dai guai. La Lazio risale al nono posto, lato sinistro della classifica, incartando sotto l’albero una graduatoria che vede le prime cinque racchiuse in quattro punti. L’ultima del “treno scudetto” è proprio la Roma, fino a ieri ancora di Garcia. Lo sarà anche il 6 gennaio? Il presidente Pallotta alla vigilia: «Non decido in base a una sola partita». Quindi o Garcia era salvo già prima, o resta a rischio esonero. Chissà poi a quale sangue dei vinti si riferisse Sabatini nel post gara: «Ne scorrerà, ma non sarà quello del tecnico». O forse un’idea ce l’abbiamo: a sanguinare (metaforicamente grazie al cielo) sono i tifosi feriti per una passione che sta andando alla malora. Anche ieri l’Olimpico era tetro, stiepidito dal «Ricominciamo» cantato dallo spicchio di Sud popolata, annoiata, spazientita. Ricominciare a sognare grazie al -4 dall’Inter il 6 gennaio a Verona contro il Chievo. Ma con o senza Garcia?

(R. Buffoni)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy