Heitinga sfuma. Tutto su Paletta ma il Parma vuole 6 milioni

di finconsadmin

(Leggo  –  F. Balzani) – Heitinga sfuma e Paletta si allontana. A tre giorni dalla fine del mercato Sabatini deve rimboccarsi le maniche per consegnare a Garcia il difensore centrale in grado di sostituire Burdisso. Sabatini ci ha pensato tutta la notte prima di dire no a Parisi, l’agente italiano di Heitinga che ora si avvicina al Norwich (il Galatasaray ha virato su Ranocchia). Piace, invece, Paletta ma il Parma non intende cederlo in comproprietà e chiede quasi 6 milioni per il cartellino del difensore italo-argentino. Troppi per la Roma che a giugno attende Vidic o Alderweireld. Impossibile Toloi (non ha il passaporto comunitario), difficili Lovren e Astori mentre su Kaboul del Tottenham ci sono troppo incognite legate alle sue condizioni fisiche.

Piace Paulo Andrè del Corinthians, ex pupillo di Garcia a Le Mans.

Sul fronte cessioni resta con la valigia in mano il solo Marquinho, indeciso tra Verona e Genoa anche se alla fine dovrebbero spuntarla i veneti. Chi è già a Roma da qualche giorno è Bastos che ieri ha svolto il primo allenamento in gruppo. «Finalmente coi compagni, sono contento », ha scritto il brasiliano su Instagram.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy