Fonseca, ancora difesa a tre e torna Mkhitaryan. Zaniolo va in panchina

Stasera contro il Verona la Roma cerca il terzo successo di fila per blindare il quinto posto

di Redazione, @forzaroma

L’esame per la Roma si fa più complicato, scrive Francesco Balzani su Leggo.

Stasera all’Olimpico i giallorossi affronteranno il Verona e cercheranno il terzo successo di fila per blindare il quinto posto e proseguire la marcia di avvicinamento all’Europa League di agosto rimasta ormai l’unica via per un posto in Champions.

Fonseca punterà ancora sulla difesa a tre e avrà di nuovo a disposizione Mkhitaryan. Il tecnico ha deciso di non rispondere alle domande dei media in conferenza ma ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito del club: “Sarà molto difficile stasera, dobbiamo essere concreti e concentrati. Sono soddisfatto dalla difesa a 3 continueremo così. In porta torna Pau Lopez ma non cambierò molto. Dico sempre che quando si perde il passato non conta, ora sono arrivate due vittorie ma vale lo stesso principio: appartengono al passato”.

Sarà out Smalling che dovrebbe recuperare per domenica contro l’Inter mentre Zaniolo partirà di nuovo dalla panchina: “Nicolò sta bene e tornerà gradualmente a essere un calciatore sempre più importante per noi”, ha concluso Fonseca.

In attacco Dzeko favorito su Kalinic, stordito dalle voci di mercato che lo rivogliono nel mirino dell’Inter disposta a offrire Godin più 10 milioni. In caso di partenza si punta a Milik in un affare che coinvolgerebbe Veretout e Under.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy