Fonseca lancia Villar in Europa League

La Roma stasera impegnata a Berna nel primo turno del girone A contro lo Young Boys

di Redazione, @forzaroma

I giovani ispanici della Roma per superare gli Young boys elvetici. Fonseca si affida alla Cantera spagnola di Trigoria guidata dalla stellina Villar stasera (ore 18,55) nel primo turno del girone A di Europa League a Berna contro i campioni di Svizzera, scrive Francesco Balzani su Leggo.

Un ostacolo morbido per la Roma che nella scorsa edizione si è arresa al Siviglia agli ottavi di finale (appena 70 giorni fa). E’ stata l’unica sconfitta sul campo per i giallorossi da luglio ad oggi. La squadra di Fonseca è in un buon momento e cercherà di chiudere i conti europei nel più breve tempo possibile. Ma il portoghese, visto il tour de force fino alla prossima sosta, sarà costretto a un ricco turn over come ha ammesso nella brevissima conferenza stampa di ieri: “Sei cambi? Si, forse anche di più ma ho piena fiducia in tutti. E’ importante cambiare in questo momento”.

LaPresse

Sul rapporto con Friedkin: “Stiamo lavorando insieme con l’obiettivo di fare la Roma più forte ogni giorno che passa. Siamo sempre tutti insieme ed è importante. Ho fiducia nella società e in questa squadra”. In porta spazio a Pau Lopez, Bruno Peres a destra e in attacco Carles Perez e Borja Mayoral faranno rifiatare Pedro e Dzeko. Ma l’innesto più atteso è a centrocampo e si chiama Gonzalo Villar.

Il 22enne sta stupendo tutti in allenamento ed è stato protagonista anche a gara iniziata contro il Benevento avviando l’azione del 4-2 e confermandosi forse l’unico vero regista a disposizione di Fonseca. Progressi enormi per il ragazzo di Murcia, scoperto da Petrachi, anche nell’apprendimento dell’italiano parlato fluentemente durante la conferenza di Berna. “Un anno fa stavo giocando nella Serie B spagnola e mi dovevo ambientare. Magari è una questione di ritmo, qui si gioca a ritmi alti. E’ vero, in questa stagione mi sento più preparato piuttosto che in quella passata. Sono più maturo. Pedro? Pare un ventenne ed è un esempio per tutti noi giovani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy