Fonseca Day. Il tecnico oggi a Roma, subito visita a Trigoria

Fonseca Day. Il tecnico oggi a Roma, subito visita a Trigoria

Domani raduno,poi altre vacanze se il Milan è fuori dall’Europa

di Redazione, @forzaroma

L’era Fonseca parte all’alba di oggi. Il tecnico portoghese sbarcherà alle 7,10 a Fiumicino con un volo proveniente da Kiev e dopo qualche ora sarà a Trigoria per la sua prima visita al centro sportivo da allenatore della Roma.

L’ex Shakhtar vuole conoscere la struttura e non è escluso che decida di svolgere comunque la preparazione a Trigoria e non a Pinzolo. La prima fase della stagione, infatti, è tutta un mistero. Colpa del Tas che sta ritardando incomprensibilmente la decisione sull’esclusione del Milan dall’Europa League costringendo Roma e Torino a vivere alla giornata. La decisione è attesa entro 48 ore. Il raduno dei giallorossi è previsto comunque domani per le 8,30 così come le visite mediche. Poi, in caso di esclusione dei rossoneri, ci si rivedrà verso il 9 luglio. Senza Pinzolo e con una penale da pagare. Altrimenti tutti a lavoro mercoledì e poi la possibile partenza per le Dolomiti il 29 giugno. Anche la presentazione di Fonseca è in stand by.

Dopo gli incontri a Madrid e Londra con la dirigenza inizierà quindi a tutti gli effetti l’avventura romanista di Fonseca che in questi giorni ha già parlato via telefono con alcuni giocatori. Ha provato a convincere Manolas (promesso al Napoli e ormai a un passo dagli azzurri), ci è quasi riuscito con Kolarov e dovrà stimolare Pastore e Schick. Il tecnico in questi giorni visionerà alcune case a Casal Palocco insieme alla seconda moglie (incinta), dove hanno alloggiato la maggior parte degli ultimi allenatori romanisti. Fonseca è molto preso dalla sua nuova storia professionale tanto da aver intrapreso già un corso intensivo di italiano rinunciando all’aiuto del suo storico traduttore di fiducia.

Nonostante l’entusiasmo, però, non sono poche le insidie che Paulo è costretto ad affrontare da subito: gli addii di due figure mitologiche come De Rossi e Totti, il clima di depressione generale della piazza e un mercato ancora a secco. Ad oggi Fonseca può contare su pochi titolari sicuri: Fazio, Cristante, Lorenzo Pellegrini, Perotti. Sul mercato, infatti, è finito pure capitan Florenzi per il quale la Roma ha fissato un prezzo di 30 milioni. L’Inter riflette.

(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy