Il Feyenoord: “La banana? Solo folkrore”. Ljajic ‘sgridato’ dall’Uefa per l’esultanza

Ljajic non è stato né squalificato, né diffidato ma “sgridato” per aver reagito a un episodio di razzismo

di Francesco Balzani, @FrancescoBalza8

Solo un avvertimento. Così ha deciso l’Uefa in merito all’esultanza di Ljajic di giovedì scorso a Rotterdam definita «provocatoria nei confronti dei tifosi del Feyenoord» visto che il serbo, dopo il gol dello 0-1, era andato sotto il settore dal quale era provenuta una banana gonfiabile diretta a Gervinho indicando proprio l’ivoriano. Ljajic quindi non è stato né squalificato, né diffidato ma “sgridato” per aver reagito a un episodio di razzismo.

La Roma, invece, è stata multata di 10mila euro per aver ritardato il calcio d’inizio della ripresa. Il 19 marzo, infine, è attesa la decisione dell’Uefa in merito al comportamento dei tifosi del Feyenoord, club che si è difeso così: «Le banane gonfiabili sono parte dell’attività del tifo del Feyenoord per creare una buona atmosfera allo stadio e sono presenti al De Kuip dagli anni 80»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy