Fazio: «Pronto a giocare ovunque»

L’argentino parla da leader: «Non sono stato soltanto io a crescere dalla gara d’andata con la Fiorentina, ma tutta la squadra, che ora è più unita»

di Redazione, @forzaroma

«Non sono stato soltanto io a crescere dalla gara d’andata con la Fiorentina, ma tutta la squadra». Sono parole da leader quelle di Federico Fazio a ultimouomo.com. «Se i giocatori crescono individualmente – spiega il difensore – anche la squadra diventa più unita. Acquisiamo più sicurezza e fiducia l’uno nell’altro. La verità è che siamo tutti in grande forma, e questo permette a ognuno di migliorarsi». Irriso all’inizio, l’argentino ha stupito: «Mi trovo molto bene con la difesa a 3, o anche con quella a 4 che diventa a 3 in fase di possesso – racconta l’ex Siviglia – e bisogna sapere come si imposta il gioco. Ma io giocherei ovunque, pur di farlo». Intanto, prosegue la preparazione in vista della sfida di giovedì in Europa League. A parte Florenzi (rientro a marzo), dovrebbero essere tutti abili per la trasferta di Villarreal. Con loro circa 1700 tifosi. Due, infine, le fasi per l’acquisto dei biglietti per l’andata della semifinale di Coppa Italia: una in prelazione e l’altra libera.

(P. Bruni)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy