Enigma Totti: “Domenica l’ultima partita con la Roma”

Il Capitano: “Pronto per una nuova sfida”. In campo o fuori?

di Redazione, @forzaroma

“Domenica sarà la mia ultima partita con la Roma”. Ormai quasi nessuno aveva dubbi, ma sentirlo dire da Francesco Totti demolisce i residui di speranza sul proseguimento di un matrimonio consumato tra rancori, silenzi e dubbi.

Dopo 24 anni Totti lascia – almeno da calciatore – la Roma, ma non è questo l’aspetto del post che stupisce. Perché il capitano attraverso i suoi canali social, dice di essere pronto per “una nuova avventura”.

Da dirigente? Da calciatore? Da procuratore? La foto che accompagna il post lo ritrae ad osservare il campo dalla postazione solitamente occupata dai dirigenti. Ma leggendo tutto di un fiato il segnale pare un altro: “Roma-Genoa sarà l’ultima volta in cui potrò (verbo non usato a caso, ndr) indossare la maglia della Roma. È impossibile esprimere in poche parole tutto quello che questi colori hanno rappresentato, rappresentano e rappresenteranno per me. Sempre. Sento solo che il mio amore per il calcio non passa: è una passione, la mia passione. È talmente profonda che non posso pensare di smettere di alimentarla. Mai. Da lunedì sono pronto a ripartire. Sono pronto per una nuova sfida”.

Francesco non spiega quale, ma qualche ora arrivano voci sulla volontà di non appendere gli scarpini al chiodo. All’estero lo tira più Dubai rispetto al Miami di Nesta. Ma ci sarebbero due offerte, una dalla serie A, che Totti vuole valutare. L’idea che il numero 10 possa vestire un’altra maglia dopo 25 anni di Roma ha spiazzato i tifosi. C’è chi lo invita a restare a Trigoria come dirigente, e chi lo stimola ad andare via. Molto dipenderà anche dal nome del futuro allenatore. “Domenica non sarà una festa – ha detto ieri Rosella Sensi a Centro Suono Sport – Per come è stato trattato tutto l’anno dall’allenatore e in parte dalla società”.

In serata il capitano – che stamattina ritirerà al Coni un Diploma Honoris Causa – ha invitato tutta la squadra (tranne Spalletti) al famoso ristorante la Pergola per una cena a buffet (costo circa 10mila euro). Erano presenti anche le mogli dei giocatori (De Rossi e signora sono arrivati per ultimi in sella a uno scooter forse per evitare il traffico) e Totti ha omaggiato i presenti con un regalo. Poi il brindisi. Ma non è stata la vera festa d’addio. Francesco la farà a giugno in una location ancora top secret. Poi a luglio una partita evento con tanti big di oggi e di ieri (forse quando la Roma sarà a Pinzolo) e a settembre (salvo impegni con un altro club) una serata al Circo Massimo.

(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy