Dzeko-El Shaarawy, richiamo dopo la lite

Dzeko-El Shaarawy, richiamo dopo la lite

Il tecnico striglia i due attaccanti: “Che succede?”. Ma contro il Napoli giocherà solo il bosniaco

di Redazione, @forzaroma

Edin che succede?”. Claudio Ranieri ha voluto parlare a lungo con Dzeko – tornato in mattinata dopo gli impegni in nazionale – a 10 giorni dalla lite tra il bosniaco ed El Shaarawy negli spogliatoi di Ferrara.

Tecnico e bomber si sono confrontati a lungo per capire il perché di tanto nervosismo andato in scena anche nelle precedenti partite. Di sicuro pesa l’incertezza sul futuro dello stesso Dzeko che a giugno sarà probabilmente costretto a fare le valigie visto il mancato rinnovo. Lo vuole l’Inter, ma pure il West Ham in Inghilterra. Ranieri ha cercato la via del dialogo, e lo stesso ha fatto nei giorni scorsi con El Shaarawy.

L’altro protagonista della lite di Ferrara che secondi alcuni racconti ha visto il Faraone sbattuto al muro proprio da Dzeko poi trattenuto da Olsen e Fazio. I due non giocheranno insieme contro il Napoli visto l’infortunio muscolare di El Shaarawy mentre Dzeko sembra essere tornato senza particolari problemi dal ritiro bosniaco nonostante i media locali parlassero di “infiltrazioni” prima della gara con la Grecia. Dai loro gol (sono i due capocannonieri della squadra) dipendono le residue speranze di entrare in Champions. Per questo Ranieri vuole risanare la frattura tra i due attaccanti. Mercato in entrata: piace il terzino Wendell del Bayer Leverkusen.

(F. Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy